Tortini al latte caldo

23 Marzo 2020lericettediluci2015

Quando ero piccola il latte è sempre stato un elemento di coccola per me. Ogni mattina la mia mamma mi preparava una bella tazza di latte caldo; quando avevo l’influenza ci aggiungeva un cucchiaino di miele e mi rispediva subito a letto, coccolandomi tutto il giorno.  E ancora quando andavamo in vacanza in Abruzzo, la sorella di mia nonna ci dava le uova fresche e noi facevamo colazioni con il latte allo zabaione. Sono momenti che custodisco nel mio cuore e che mi ricordano la bellissima infanzia che ho avuto grazie a due genitori meravigliosi.

E’ incredibile quanto il cervello riesca ad incamerare una quantità incredibile di ricordi che, al momento giusto riemergono, e ti vengono in supporto coccolandoti come niente altro.

In questi giorni è dura. Mi sono chiesta se fosse giusto continuare a scrivere, pubblicare e cucinare. Anche se è stata stravolta perché oggi inizia la terza settimana che sono a casa, sono fortunata perché sono tante le persone che stanno vivendo una situazione molto critica; tante le persone che lavorano per noi con coraggio e passione pur essendo esposte; tantissime le persone che se ne sono andate e altrettante quelle che hanno pianto i loro cari senza poterli salutare neanche un’ultima volta. Scrivere mi aiuta a sfogare questo senso di angoscia che compare di tanto in tanto; cucinare mi fa sentire vicino a tante persone. C’è un clima di condivisione molto forte, una grande voglia di stare insieme, anche se da lontano…forse ci servirà di insegnamento quando, ritornati alla nostra vita normale, non avremo tempo di sentire un amico o di passare a salutare i nostri genitori; forse saremo tutti diversi; forse la solitudine che tutti proviamo in questi giorni ci aiuterà a farci apprezzare anche la chiacchiera con la vicina, la fila dal fruttivendolo e le persone alla fermata dell’autobus.

Chi mi conosce sa che sono una persona estremamente socievole. Ho sempre vissuto ringraziando ogni giorno per quello che ho; non ho mai risparmiato un sorriso o un abbraccio e penso che presto passerà questo momento e potrò riprendere la mia bella vita. Nel frattempo spero che queste ricette, preparate con ingredienti che tutti abbiamo in casa, possano farvi trascorrere qualche momento di serenità e possano evocarvi bei ricordi come è successo a me con questa ricetta!!!!

La ricetta l’ho trovata un sito di ricette Bimby (ecco il link) e ho deciso di farne dei tortini. E’ stata una scoperta molto piacevole!! Stamattina l’ho farcito per colazione con della marmellata ed era ottimo!!!!

Vi lascio il procedimento sia con il Bimby che senza e vi auguro una buona colazione o merenda!!!! Forza a tutti!!! Siamo forti e ce la faremo!!!!!!

Ingredienti per 14 pirottini
(ho usato una teglia per muffin di cm 7 di diametro e cm 3 di altezza)

3 uova
170 g zucchero semolato
180 g farina 00
un pizzico sale fino
120 g latte parzialmente scremato
60 g burro
1 bustina vanillina1 bustina lievito per dolci

Procedimento con il Bimby
Posizionate la farfalla. Aggiungete nel boccale le uova e lo zucchero e azionate il Bimby per 7 minuti a velocità 3 impostando la temperatura a 37°.
Trascorso questo tempo, rimuovete la farfalla e aggiungete la farina e un pizzico di sale fino. Azionate il Bimby per 30 secondi a velocità 3.

In un pentolino, a parte, scaldate il latte con la vanillina ed il burro e fatelo riscaldare (non deve bollire).

Aggiungete il composto di latte caldo nel boccale ed azionate il Bimby per 20 secondi a velocità 3. Aggiungete a questo punto il lievito e fate lavorare il Bimby per 20 secondi a velocità 3.

Imburrate i vostri stampini (se preferite potete usare anche quelli di carta mono uso) e infarinateli. Fate cadere la farina in eccesso dai pirottini e riempiteli per i tre quarti.

Cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi per circa 25 minuti. Controllate con la prova stecchino perché i tempi possono variare in base al vostro forno.

Servite spolverando di zucchero a velo.

Procedimento con un frullatore normale
In una ciotola montate le uova e lo zucchero. Lavorate il composto a lungo fino ad ottenere un composto molto spumoso dal colore giallino chiaro.
Aggiungete la farina setacciata con un colino e un pizzico di sale fino e continuate a lavorare.

In un pentolino, a parte, scaldate il latte con la vanillina ed il burro e fatelo riscaldare (non deve bollire).

Aggiungete il composto di latte caldo nella ciotola e continuate a lavorare il composto. Aggiungete ora il lievito e lavorare per pochi secondi a velocità bassissima oppure mescolando direttamente con un cucchiaio di legno.

Imburrate i vostri stampini (se preferite potete usare anche quelli di carta mono uso) e infarinateli. Fate cadere la farina in eccesso dai pirottini e riempiteli per i tre quarti.

Cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi per circa 25 minuti. Controllate con la prova stecchino perché i tempi possono variare in base al vostro forno.

Servite spolverando di zucchero a velo.

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post