Torta di mele

21 Novembre 2019lericettediluci2015

Avete mai pensato a cosa significa per voi “sentirsi a casa”?
Io devo dire che nella mia casetta mi sono sentita a casa da subito…sin da quando l’ho visitata la prima volta…sin da quando mi hanno consegnato le chiavi. Ricordo perfettamente una sera: la casa era vuota, le pareti erano di un colore che non avrei mai scelto e che infatti ho eliminato subito, non c’era neanche una sedia…eppure io mi sentivo già a casa mentre brindavo con spumante caldo e bicchiere di carta! Ho sentito delle vibrazioni positive da subito. Un senso di benessere e di tranquillità che mi pervade ancora oggi quando rientro a casa, anche dopo giornate molto pesanti.

Quando mi hanno montato la cucina poi….penso sia stato il momento più emozionante..pian piano si è materializzata davanti a me la cucina che avevo tanto sognato dopo disegni e disegni fatti con il mobiliere. Ancora oggi, quando torno a casa ed entro la guardo ammaliata…non so se capita anche a voi..a me praticamente tutti i giorni. Adoro ogni singola calamita attaccata al frigo, ognuno dei miei elettrodomestici, le foto attaccate alla cappa, i quadri..insomma tutto!!!

Forse è per questo che quando arriva il weekend, a meno che io non abbia qualche impegno particolare, adoro stare a casa. Leggo, ricamo, lavoro a ferri e…ovviamente…cucino!!!! Adoro indossare la tuta e trascorrere la mattina nel quartiere a fare la spesa, chiacchierare con i vicini e lasciarmi ispirare per il pranzo e per le ricette del weekend. Solitamente il sabato a pranzo ci coccoliamo con un rimo piatto di pesce, approfittando del fatto di poter andare dal mio pescivendolo di fiducia a prenderlo fresco. Ecco perchè sul mio blog trovate tante ricette di primi piatti di mare.. 🙂

Il pomeriggio lo dedico alle coccole..dolci o salate..a seconda dello stato d’animo. In generale preferisco sempre il salato ma adoro preparare dolci da credenza, crostate, ciambelloni e torta di mele. Il profumino del forno, il dolce appena sfornato mi danno una grande sensazione di serenità e benessere.

Questa torta di mele è uno di quei dolci che preparo spessissimo sia perchè la mia dolce metà la adora, sia perchè è veramente semplice e veloce da preparare. Non dovrete impazzire a tagliare le mele in tante piccole fettine ma dovrete solo sbucciarle, privarle del torsolo ed incidere la parte superiore degli spicchi per poi inserirli nell’impasto. La particolarità inoltre che la rende ancora più gustosa sono le lamelle di mandorle e la marmellata che va aggiunta una volta cotta dopo averla sciolta sul fuoco.

Io ho utilizzato una buonissima marmellata di zucca che mi avevano regalato e che con la mela ci sta benissimo ma potete sbizzarrirvi utilizzando la vostra marmellata preferita.

La ricetta viene da un libro che amo e che vi consiglio che mi è stato regalato da mia cognata. Ho apportato una modifica nella quantità di latte e sostituito la marmellata di albicocche con quella di zucca.

Ingredienti
(per una tortiera da 26 cm)

125 g di burro morbido
125 g di zucchero
3 uova intere a temperatura ambiente
2 cucchiai di rhum
1 pizzico di sale
150 g di farina
50 g di amido alimentare
1 bustina di lievito in polvere
100 ml di latte

per lo strato superiore
4 mele (io ho usato le bianche perchè le preferisco)
30 g di mandorle a scaglie
3 cucchiai di marmellata (io ho utilizzato una marmellata di zucca ma potete scegliere quella che più vi piace)

burro e farina qb per la tortiera
zucchero a velo per lo spolvero

Prima di iniziare la proceduta togliete le uova e il burro dal frigorifero di modo che il burro diventi morbido e le uova arrivino a temperatura ambiente.

Accendete il forno a 160° in modalità statico e fatelo preriscaldare.

In una ciotola (se usate un frullino elettrico) o nella planetaria mettete il burro ammorbidito e lo zucchero e lavoratelo fino ad ottenere un composto morbido e spumoso.  Aggiungete una alla volta le uova e continuate a lavorare l’impasto. Aggiungete anche il rhum e il latte ed amalgamate il tutto.
Setacciate la farina ed aggiungeteci il lievito. Unite piano piano al composto lavorando man mano fino al completo assorbimento della farina. Aggiungete un pizzico di sale e l’amido e continuate a lavorare.

Imburrate ed infarinate la tortiera e versateci il composto.

Sbucciate le mele in quattro spicchi eliminando il torsolo centrale e la buccia. Prendete ogni spicchio e praticate delle incisioni sulla parte esterna degli spicchi. Inserite ogni spicchio nell’impasto lasciando la parte incisa verso l’esterno. Sistemate gli spicchi in cerchio partendo dal bordo della tortiera fino ad arrivare al centro.

Aggiungete le lamelle di mandorle e cuocete in forno per circa 40 minuti controllando di tanto in tanto in base alle caratteristiche del vostro forno. Non aprite il forno nei primi 30 minuti. Fate la prova stecchino e sfornatela quando è pronta.

Prendete un pentolino e sciogliete la marmellata a fiamma bassa. Con un cucchiaio versatela sulla torta con cura facendo colare la marmellata anche nelle incisioni degli spicchi.

Cospargete di zucchero a velo e servitela.

Se provate questa ricetta inviatemi un messaggio in direct sulla mia pagina Instagram e taggatemi nelle story…sarò felice di condividervi nel mio album in evidenza “Rifatte da Voi”

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post