Zucchine alla scapece

25 Giugno 2020lericettediluci2015

Finalmente è arrivata l’estate!!! E con lei uno dei miei piatti preferiti: le zucchine alla scapece.

Premetto che sono intollerante al caldo sopratutto perché è arrivato tutto all’improvviso facendomi passare dalla sneaker al sandalo con conseguente cambio di stagione delle scarpe repentino (non riuscirò mai ad essere organizzata da questo punto di vista!!!). Dell’estate odio il caldo e le zanzare. Eh si, perchè questi piccoli animaletti si accaniscono contro di me e vogliono per forza succhiare tutto il mio sangue. Mio marito continua a consolarmi dicendomi che ho il sangue dolce e quindi non riescono a resistermi ma è una consolazione che non mi va giù perchè di notte continuo a ricevere la loro visita e il mio sonno viene disturbato.

Ma l’estate vuol dire anche mare, abbronzatura, vestitini e sandali capresi…adoro! Mi piace abbronzarmi e non mi riesce neanche difficile vista la mia carnagione scura. Adoro il mare. Stare stesa in riva al mare, soprattutto al tramonto, mi mette una pace incredibile.

E poi la cucina dell’estate!!! Pranzi freschi e colorati, barbecue all’aperto, vino bianco ghiacciato e quell’atmosfera che ti fa sentire in vacanza anche se non lo sei!!!!! Oggi vi presento uno dei miei piatti estivi preferiti! Le zucchine alla scapece!!!

Le zucchine alla scapece sono un contorno tipico della cucina napoletana. L’origine del nome viene da termine spagnolo escabeche, che si riferisce al processo di marinatura nell’aceto. Sono un ottimo contorno che, grazie alla presenza dell’aceto, si possono preparare anche in anticipo e si conservano per qualche giorno in frigo. Sono ideali da accompagnamento a piatti di carne, ma anche come farcitura per panini e sandwiches. Personalmente quando capita ci condisco anche il riso bollito aggiungendo poi dei dadini di formaggio.

Vi lascio alla ricetta delle zucchine alla scapece. Provatele perchè sono semplici da preparare e sono davvero super gustose!!!

Zucchine alla scapece
Zucchine alla scapece

Ingredienti per 1 kg di zucchine alla scapece
1 kg di zucchine medie
1 tazzina di aceto di vino
1/2 cucchiaino di sale fino
1 ciuffetto di menta
olio di arachidi o girasole per friggere

Lavate per bene le zucchine e privarle delle due estremità.

Con l’aiuto di un coltello con una buona lama, tagliate le zucchine a rondelle alte circa 1/2 cm. Disponete le zucchine in una teglia. Se avete tempo lasciatele per un’oretta al sole cosi che si essicchino perdendo un pò della loro acqua. Potete comunque procedere anche a friggerle direttamente.

In una pentola antiaderente ampia mettete l’olio per friggere. Considerate una quantità di olio abbondante. Friggete le zucchine e metterle direttamente nel contenitore nel quale le conserverete. Non preoccupatevi di farle colare completamente poiché l’olio delle zucchine servirà come condimento senza l’esigenza di aggiungere altro olio.

Una volta fritte tutte lasciatele raffreddare per bene. Aggiungete a questo punto il sale, l’aceto e delle foglioline di menta in quantità abbondante spezzando ogni fogliolina semplicemente in due con le mani.

Mescolate per bene il tutto. Coprire il contenitore con un coperchio e lasciate le zucchine alla scapece a insaporire e raffreddare in frigo per almeno due ore.

Se volete altre idee per contorni semplici e gustosi, CLICCATE QUI e scegliete il vostro contorno preferito.

Scrivetemi senza problemi se avete dubbi!!!!!!! Per vostra comodità potete scrivermi nella chat di Instagram!!!! 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email
Contenuti nascondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post