Treccia dolce con marmellata

3 Aprile 2020lericettediluci2015
Treccia dolce

Oggi voglio raccontarvi di quelle ricette che fanno parte di tutti noi; quelle che prepariamo spesso, quelle che facciamo anche ad occhi chiusi; quelle che ci piace cucinare quando dobbiamo festeggiare qualcosa o quando vogliamo coccolarci dopo una notizia triste o una settimana difficile: la treccia dolce !

Nel mio caso ne ho più di una. Quando voglio festeggiare qualcosa preparo le polpette rigorosamente fritte e ne mangio un paio già mentre le friggo sorseggiando un calice di vino…se bisogna festeggiare tutto è concesso!!!
Quando sono triste mi piace il passato di verdure con la pastina piccola, il Philadelphia e un filo di olio extra vergine di oliva. Lo so che vi sembra un pasto già triste di per se

e avreste immaginato qualcosa di molto godurioso per sconfiggere la tristezza ma non sapete quanto mi coccola questo piatto!!!

Quando sono stressata impasto. Impastare mi rilassa. C’è qualcosa di magico che avviene quando la farina incontra il latte, il lievito e tutti gli altri ingredienti e osservare la sua trasformazione mi rilassa.

In queste settimane di quarantena ho impastato molto. Chiusa nella mia cucina, senza poter uscire, la farina e il lievito mi hanno aiutato molto. Ho impastato da sola lasciandomi andare ai pensieri cercando di immaginarmi “come sarà dopo…come sarò io dopo…sicuramente diversa…”; ho impastato in videochiamata con amici vecchi e nuovi, con familiari ed è stato bellissimo perchè ci siamo sentiti più vicini. Ho fatto preparare il pane a persone che non lo hanno mai fatto; ho impastato da Napoli insieme ad amici di tutta Italia!!! La cucina, ricordatevelo sempre, è un’occasione. Mettersi in gioco, provare, assaggiare, sentire i profumi…sono tutte cose che vi fanno sentire meglio. Provateci e poi mi direte!!!

La scorsa settimana ho preparato questa treccia. E’ una preparazione che fa parte delle mie ricette di sempre. Nasce da una ricetta Bimby scovata da mia madre appena acquistato il suo Bimby e la prepariamo ormai da anni sia in versione dolce che salata. A differenza di molti altri impasti di brioches non ha bisogno di essere impastata per ore. L’ho fatta con il Bimby, con la planetaria e anche a mano e viene sempre bene!!!! L’ho preparata la scorsa settimana con una buonissima marmellata di visciole ma l’ho provata anche con la Nutella, con la crema e in versione salata diminuendo la quantità di zucchero ed aggiungendo un cucchiaino di sale.

Vi lascio la ricetta!!!!! Fatemi sapere!!!

Scrivetemi in chat di Instagram. Mandatemi le vostre foto: sarà felice di condividervi nell’album “Rifatte da Voi”

Treccia dolce con marmellata
Ingredienti per una treccia dolce
300 g di farina manitoba
1 uovo inter0
10 g di lievito di birra
110 ml di latte
1 cucchiaio di zucchero
20 ml di olio

Per la farcitura della treccia dolce
marmellata
(io di visciole ma potete scegliere quella che preferite)

Sciogliete il lievito di birra nel latte leggermente tiepido. In un robot da cucina aggiungete il latte con il lievito, la farina, lo zucchero, l’olio e lo zucchero.
Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido, omogeneo e sufficientemente elastico. L’impasto è proto quando, toccandolo con le dita, non risulta più appiccicoso.
(Potete farlo anche a mano mettendo tutto in una ciotola ed iniziando ad amalgamare con un cucchiaio di legno. Quando l’impasto sarà diventato omogeneo potrete continuare a lavorarlo con le mani trasferendolo su un piano di lavoro leggermente infarinato).
Trasferite il composto in un contenitore coperto (con il suo coperchio o con la pellicola trasparente) e lasciatelo lievitare fino a quando il volume dell’impasto non risulti raddoppiato. (il tempo dipenderà dalla temperatura esterna. A me ha raddoppiato in circa un’ora e mezza.)

Quando l’impasto sarà raddoppiato dividetelo in tre parti uguali. Stendetelo su un piano infarinato e formate tre rettangoli dello spessore di circa un centimetro.

Treccia dolce con marmellata
Spalmare sulle tre superfici la marmellata lasciando il bordo dell’impasto libero cosi da poterlo chiudere meglio. Chiudete ogni rettangolo su se stesso facendo aderire i bordi e poi arrotolatelo arrotolandolo sul piano di lavoro. Formate una treccia avendo cura, una volta fatta, di rifinire con le mani le due estremità unendo i tre rotoli di impasto tra di loro.

Treccia dolce con marmellata

Adagiate la treccia su una teglia ricoperta di carta da forno e lasciatela lievitare per ancora un’ora. A questo punto accendete il forno a 180°in modalità ventilato. Spennellate la treccia con un poco di latte ed infornate per 35 minuti. Controllate sempre il livello di cottura perchè potrebbe variare in base alle caratteristiche del vostro forno.

Se ti è piaciuta questa treccia dolce con marmellata, guarda anche i miei altri dolci.

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email
Contenuti nascondi
8 Scrivetemi in chat di Instagram. Mandatemi le vostre foto: sarà felice di condividervi nell’album “Rifatte da Voi”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post