Spollichini con pasta mista

13 Luglio 2015lericettediluci2015

spollichini

Gli ” spullecarielli “, in italiano spollichini, sono i fagioli freschi. Spollichini è il termine italiano degli “spullecarielli, dal verbo  “spullechiare” cioè sgranare, sbucciare.

Lo “spullechiare” i fagioli era, nella tradizione napoletana in cucina,   il compito che le nonne e le mamme affidavano ai bambini, lasciandoli sbucciare i fagioli freschi privandoli del loro guscio. La pasta con gli spollichini è un piatto tipicamente napoletano che va cucinato con la pasta mista. A Napoli spesso si aggiungono le cozze.

Vi propongo la versione cucinata dal mio maritino!!!!!!

Ingrediente per 4 persone

1 kg di spollichini (500 gr circa dopo averli “spullecchiati”)
280 gr di pasta mista
4 pomodorini
1 gambo di sedano
1 cipolla
1 carota
4 cucchiai di olio evo
sale

Gli spollichini essendo freschi non hanno bisogno di essere messi ammollo.

soffritto di sedano, carota e cipollaPer cui, dopo averli sbucciati, potete procedere subito alla cottura. Io li cuocio nella pentola di coccio come tutti i legumi. Prendete una pentola. Sminuzzate il sedano, la carota e la cipolla. Metteteli nella pentola con l’olio e far soffriggere fino a quando la cipolla non appassisce il soffritto, in particolare la20150712_191841 cipolla.

Tagliare i pomodorini e aggiungerli al soffritto. Far cuocere per 5 minuti girando di tanto in tanto.

Aggiungere gli spollichini e ricoprirli di acqua. Aggiungere il sale, mescolare il tutto e lasciar cuocere a fiamma moderata per circa 60 minuti.

Una volta cotti procedere alla cottura della pasta mista. Buttare la pasta direttamente nella pentola con gli spollichini.

pasta e fagioli spollichiniFar cuocere la pasta considerando i tempi cottura indicati sulla confezione. Prima di servirla assaggiate la pasta perchè il tempo, essendo cotta direttamente nei fagioli, potrebbe essere leggermente piu’ lunga.

Lasciar riposare la pasta per qualche minuto prima di servirla.

[related_post themes=”flat”]

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post