tiramisu-anterprima

Tiramisu “Donna Sofia”

12 novembre 2016lericettediluci2015

Ottobre è trascorso nella solita routine quotidiana di casa e lavoro, rallegrata da una marea di Tapas che mi hanno fatto scoprire un mondo a me poco noto facendomi divertire da matti!!!! Allo scoccare di novembre, la Regina della sfida n 60 ha proclamato la vincitrice delle tapas…anzi i vincitori..Susy Mai del Blog Coscina di Pollo con la sua meravigliosa versione di Tapas complici il Cosciotto, suo marito, e il meraviglioso mondo intertellare di Star Trek!!!! Visto il lavoro esagerato compiuto da Susy per le sue Tapas mi sono immaginata di tutto prima che il tema della sfida 61 venisse svelato: il Tiramisù.

banner_sfida61a-300x143Ho immediatamente  tirato un sospiro di sollievo appena letto l'argomento. Non che io sia una abituata a preparare il tiramisù ma i dolci in genere mi riescono quindi il mio animo si è rallegrato….ma…man mano che leggevo l'articolo.. SORPRESAAAAA!!!! (lo dicevo io che non poteva essere passata dal teletrasporto stellare ad una tradizionale ricetta senza altre sorprese) E quindi?????? 

Questo tiramisù deve avere un filo conduttore, un tema, un legame con un film o un attore/attrice….ma questo filo conduttore deve essere…SEXY!!!!!!

Fortuna che ero ancora stesa a letto, altrimenti sarei venuta meno. Mi sono drizzata in piedi cercando gli occhiali sul comodino. Forse mi sono sbagliata, non ho letto bene!!! Lavata la faccia, preso il caffè e messo gli occhiali ho riletto tutto e la parola SEXY era sempre li!!!!

Ora non mi fraintendete, mi piace molto questo tema, ma io ho sempre avuto la grazia dell'elefante, la mia istruttrice di zumba cerca invano da due anni di farci diventare sexy mentre balliamo e non c'è ancora riuscita!!!!!! Il sexy mi piace ma come renderlo in un tiramisù???? Soprattutto come riuscire a renderlo sexy ma elegante senza eccedere e senza sconfinare nel troppo o restare nel troppo poco??????

L'elefante che è in me, improvvisamente, ha avuto un pensiero "Magar riuscissi a ballare il Mambo italiano come solo Lei sa fare!!!!

826062sofiainside01Eccola la lampadina che si accende ad ogni MTC quando penso di non farcela… LEI..una delle donne per me più belle e sexy del cinema italiano, elegante e mastodontica: Sophia Loren.

Dovete sapere che, sin da piccola, ho amato i suoi film. Nel periodo natalizio, durante le vacanze scolastiche, un canale della tv locale ripeteva continuamente i suoi film e così li guardavo sempre insieme a mia madre al punto da conoscerli quasi a memoria.

Me la sono immaginata ballare sensualmente con il suo abito rosso mozzafiato sotto lo sguardo estasiato di Vittorio De Sica in "Pane, Amore e…"; "sbattuta e scomposta" scuotere l'animo di un Dummì (Marcello Mastroianni) sprezzante e altezzoso sulla collina di Soccavo in "Filumena Marturano"; ammaliante e sensuale con le mani nell'impasto a preparare e vendere la pizza "oggi a otto" sotto lo sguardo innmorato di tutti i passanti in "L'Oro di Napoli"; sensuale e spregiudicata nello spogliarello dedicato a Marcello Mastroianni in "Ieri, Oggi e Domani".

loren-collage

In tutte queste immagini sempre bellissima, anche "con una pezza addosso", sempre sensuale, sempre giusta per il suo ruolo, senza mai sembrare esagerata pur sprigionando una fortissima carica di sensualità. 

Lei è "burrosa" al punto giusto, come dice il mio amico Massimo..come un Tiramisu.

E' per questo che dedico a Lei il mio tiramisu!!!! Tra la scelta del personaggio sexy e la scelta degli ingredienti del tiramisu ci ho messo un pò. Il Tiramisu non è il mio dolce..a casa mia non è mai stato amato particolarmente e poi Io ho un problema personale con l'utilizzo delle uova crude, non riesco proprio a mangiarle.

tiramisu-verticale-2

Vi confesso che sono andata in difficoltà perchè mi sono venute in mente tante idee, dolci e salate ma tutte mi lasciavano perplessa per un motivo diverso. Ho pensato alla versione salata ma non riuscivo a trovare un modo naturale per inserire le uova nella ricetta; ho pensato alle melanzane al cioccolato, tipiche della Costiera, ma io stessa, pur amando la cucina napoletana, non ho mai avuto la voglia di assaggiarle.

Ho scritto e riscritto varie ricette ma alla fine ho optato per uno dei dolci più rappresentativi della Campania. La Pastiera!!! Quale modo migliore di celebrare la Regina di Napoli se non con questo dolce così gustoso e famoso? La ricotta di bufala morbida e gustosa, gli aromi tipici della mia Regione, il grano e l'esplosione di questo gusto tanto caratteristico mi sembrano ben collimare con Sofia…spero concordiate con me!!!

Per la ricetta sono partita dalla ricetta classica della mia famiglia, quella che preparava sempre mio nonno, non solo a Pasqua. Poi mi sono ricordata che, in alcune zone della Campania, utilizzano la crema pasticcera nell'impasto e qui mi è scappato un sorriso e ho virato verso questa variante….. anche le uova erano finalmente sistemate! 

pane-amore-escandalo-a-sorrento

Vi lascio alla ricetta, sperando vi piaccia!!!!

tiramisu-cucchiaiata

Ingredienti che compongono il Tiramisù “Donna Sofia”

  • Crema pasticcera
  • Crema mascarpone e ricotta
  • Savoiardi
  • Bagna al limoncello
  • Cacao per guarnire

Per la bagna

  • 300 ml di acqua
  • 1 tazzina di limoncello
  • Buccia di un limone
  • 500 g di zucchero

In un bollilatte o una pentola dal bordo alto mettete lo zucchero, l’acqua e la buccia di un limone. Fate cuocere fino allo scioglimento dello zucchero. Togliete dal fuoco. Fate raffreddare il liquido ed unite il limoncello.

Per la crema pasticciera

  • 250 ml di latte
  • scorza di limone
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina
  • 100 g di grano cotto

In un pentolino dal bordo alto mettete i rossi dell’uovo e lo zucchero. Lavorate le uova e lo zucchero con una frusta da cucina. Aggiungete la scorza di limone (utilizzate una buccia grande che poi andrete a togliere). Aggiungete la farina e continuate a mescolare. Aggiungete il latte pian piano e lavorate energicamente onde evitare la formazione di grumi.

Trasferite sul fuoco e cuocete a fuoco lento, mescolando fino a quando la crema si sarà addensata.

A questo punto togliete la scorza di limone ed aggiungete il grano cotto. Mescolate e lasciate cuocere fino a quando inizierà a bollire.

Lasciate intiepidire la crema.

Per la crema al mascarpone e ricotta

  • 150 g di ricotta di bufala
  • 150 g di mascarpone
  • 100 g di zucchero
  • 20 g di cedro candito
  • 20 g di arancia candito
  • 20 g di burro
  • 1 fialetta di fiori d’arancio
  • 2 cucchiai di acqua millefiori

In una ciotola setacciate la ricotta ed aggiungete lo zucchero. Lavorate il tutto fino all’ottenimento di una crema omogenea. Aggiungete  il mascarpone.

Unite le due creme ed aggiungete il burro (precedentemente fuso, il cedro e l’arancia canditi tagliati a cubetti piccolissimi, i fiori d’arancio e l’acqua millefiori e lavorate il tutto fino ad ottenere una crema ben amalgamata.

A questo punto siamo pronti per assemblare il nostro tiramisu.

Procedete con uno strato di crema e uno strato di savoiardi passati velocemente nella bagna. Ripetete per almeno tre volte. Spolverate con il cacao amaro.

tiramisu-verticale

 

 

Commenta con Facebook
Print Friendly

27 Comments

  • lisa fregosi

    17 novembre 2016 at 9:43

    Brava!

    il tiramisù è proprio degno di Sofia!

    1. lericettediluci2015

      17 novembre 2016 at 9:44

      Grazie Lisaaaaaa!!!!!!!! 🙂

  • Tiziana

    15 novembre 2016 at 10:30

    Complimenti per la ricerca, hai saputo rendere omaggio ad una gran donna! Spendida ricetta, davvero bravissima.

    1. lericettediluci2015

      15 novembre 2016 at 11:06

      Grazie mille Tiziana!!!!!!! 🙂

  • Valentina de Felice

    14 novembre 2016 at 12:26

    Nessuna più e meglio di te avrebbe potuto rendere, ancora una volta, omaggio ad una icona sexy non solo di Napoli, ma dell'Italia nel mondo. Non bastavano le frittatine di pasta (come quella mangiata ieri insieme da Di Matteo), il cuoppo, la pasta e patate con la provola, e tutte le altre bontà della tua terra che hai preparato per il blog e per noi golosi tuoi lettori, ora anche il tiramisù al gusto di pastiera… ci credo che Luca non smetteva di dire, boccone dopo boccone, quanto buono fosse. Lo si percepisce dalle tue foto, sempre più belle, che mostrano quanto soffice e squisito sia stato! Per quanto io non ami il Tiramisù, sono invece golosa di pastiera, perciò, considerando anche il fatto che hai trasformato l'uovo in crema pasticcera, direi che se fossi la May ti farei vincere. Ora vado ad asciugarmi le bolle di bava!

    1. lericettediluci2015

      14 novembre 2016 at 12:34

      Grazie Valeeeeeeeeeee!!!!!!!L’uovo era un problema primario perchè io proprio crudo non riesco a mangiarlo ma, poichè sono problemi non di salute, volevo ci fosse!!! Rispetto alla cucina napoletana, oltre ad amarla, è nel mio DNA perchè a casa mia si è sempre cucinato tanto e tipico quindi mi viene naturale!!!! Per la vittoria…..mhhh…ti ringrazio, ma non credo proprio….ci saranno tante proposte magari più sexy della mia!!!! 

  • Debora

    14 novembre 2016 at 11:36

    Personalmente la Lollo mi è sempre piaciuta più di "donna Sofia" ma nulla da dire ovviamente sul tuo tiramisù che farebbe la felicità di mio marito 🙂

    P.S. Per Alessandra… de gustibus ma non sono d'accordo sulla tua osservazione su Monica Bellucci… L'hai mai vista in Malena? La sensualità in persona anzi strano che nessuno l'abbia usata come musa ispiratrice ma forse devono arrivare ancora i maschietti… 🙂

     

    1. lericettediluci2015

      14 novembre 2016 at 11:58

      Ciao Debora!!!!! Sicuramente non butterei via la Lollo neanche io.. 🙂 Sono contenta anche che il tiramisu ti sia piaciuto.

      Quando ho scelto Sofia l’ho fatto perchè Lei per me è l’icona sensuale per eccellenza ma ovviamente, a dover preparare più di un tiramisu, noi tutti potremmo trovare, in questo bellissimo tema di Susy, tanti altri spunti!!!! e comunque, come dici tu, siamo all’inizio…ne vedremo delle belle!!!! 🙂

      1. Debora

        14 novembre 2016 at 12:16

        Lucia presumo dal nick… ma figurati se devi giustificarti sul perché tu abbia scelto Sofia Loren 🙂

        Era solo una considerazione personale, tra la Lollo e la Loren, la mia simpatia è stata stata più proponderante per la prima, tutto qui 🙂

        Ciao

        1. lericettediluci2015

          14 novembre 2016 at 12:23

          Ma certo, non era una giustificazione!!! 🙂 ….dopo aver scritto, preparato e pubblicato, nel relax, mi sono venuti in mente tantissimi altri personaggi o scene di film!!!! Queste sfide a tema sono molto stuzzicanti!!!!!! mi era venuto in mente un altro personaggio “universalmente” meno sexy ma credo di non farcela a farlo!!!! 🙂

          1. Debora

            14 novembre 2016 at 12:40

            Concordo, le sfide a "tema" sono davvero più belle e stimolanti… anche quando lì per lì dici  <<No va beh, Maria io esco ;-)>>

          2. lericettediluci2015

            14 novembre 2016 at 12:47

            esatto!!!! il primo pensiero è sempre…”e adesso…salto???…ma poi la lampadina si accende!!!

  • Giulietta | Alterkitchen

    14 novembre 2016 at 0:05

    Ora io devo confessare, che sexy non l'ho trovata mai.. ma solo perché ho una zia che le somiglia moltissimo e che è l'emblema dell'anti-erotismo! Mi sa che ho associato (male) le due cose 😉

    Invece, il buon Marcello.. ah, che uomo!

    Una bellissima scelta, e un buon tiramisù (che ci sta sempre bene)

    1. lericettediluci2015

      14 novembre 2016 at 9:52

      Su Mastroianni concordo decisamente con te….uomo affascinante e carismatico!!!! Per quanto riguarda tua zia mi hai incuriosita moltissimo…se vivesse a Napoli la fermerebbero per chiedergli gli autografi!!! grazie di essere passata!!! 🙂

  • Tiramisu “Donna Sofia” | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani

    13 novembre 2016 at 18:13

    […] Creato da lericettediluci !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src="//platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");         VAI ALLA RICETTA […]

  • Susy May

    13 novembre 2016 at 12:58

    Ecco, proprio una ricerca come questa volevo per la sfida, hai centrato in pieno il tema, perchè il Tiramisù è già sexy di suo, ma trovare il modo di renderlo accattivante e renderlo unico, è tutta un'altra cosa.

    Tu sei stata davvero bravissima, hai ricreato una piccola pastiera nel bicchiere ed hai così racchiuso tutta la carica sensuale di un'attrice napoleta che ha reso grande il cinema italiano.

    Sofia è un'icona d'eleganza che sta dentro a questo tiramisù.

    Mi hai conquistata. punto.

     

     

    1. lucia melchiorre

      13 novembre 2016 at 20:26

      Ma grazieeeeeee…..non sai quanto sono contenta che ti sia piaciuto e quanto mi soddisfa essere riuscita a centrare il punto…Sofia la amo e non mi stanco mai di guardare i suoi film!!!!

  • alessandra

    13 novembre 2016 at 1:47

    La Loren e' stata una scoperta tardiva, perche' al Nord si preferivano bellezze piu' intellettuali e impegnate. Ma quando finalmente mi sono avvicinata ai suoi film senza il filtro dei giudizi altrui, e' stato amore a prima vista, per tutto: compresa anche quella carica sessuale che lei riesce a declinare in tutti i modi, dal drammatico all'ironico, e che proporio per questo la rende una donna irresistibile, sotto ogni aspetto. Mi viene in mente, per contrasto, un'altra icona della bellezza italiana (per me, inspiegabile), che e' Monica Bellucci- e che sparisce sotto terra di fronte a Donna Sofia.

    L'aggancio con il tiramisu e' praticamente perfetto (come Mary Poppins 🙂 e la tua realizzazione pure. Stavolta, la bocca della sottoscritta e' aperta non per fare qualche appunto, ma solo per divorarla a quattro palmenti. E per dirti  bravissima, continua cosi!

    1. lericettediluci2015

      13 novembre 2016 at 8:34

      Ale che bel risveglio che mi regali oggi!!!! Non sai come mi rendono felici le tue parole…primo perché amo la Loren e sono contenta che anche tu la pensi come me; poiché perché ho costruito gli ingredienti pensando alla pastiera e cercando di abbinarli al meglio ai due obbligatori per la sfida e sono felice di esserci riuscita!!! Grazie per il praticamente perfetto….adoro Mary Poppins e il suo metro….

  • Sara pixel

    12 novembre 2016 at 18:43

    Personaggio affascinante a cui hai reso onore con il bel post e questa golosa versione di tiramisù… Bravissima Lucy!

    1. lericettediluci2015

      12 novembre 2016 at 19:42

      Grazie tesoro bello!!!

  • Paola

    12 novembre 2016 at 17:29

    No vabbè! Semplicemente meraviglioso. Non potevi rappresentare meglio l'opulenza e la sensualità della Loren, se non con la pastiera, la regina delle tavole dolci napoletane. Sei stata bravissima e chissà che sapore e che profumo. Mi stai facendo venir voglia di prepararmelo, ora 🙂 

    1. lericettediluci2015

      12 novembre 2016 at 19:44

      Grazie Paola!!!!!sono contenta ti sia piaciuto…sulla scelta del personaggio non ho avuto dubbi e poi associare un dolce così mi sembrava un modo adeguato di celebrarla!!!

  • Alice

    12 novembre 2016 at 17:14

    Come non essere sedotti dalla Loren? Uomini e donne, credo sia in grado di affascinare tutti. E quindi la scelta del persoanggio è decisamente azzeccata. Così come quella della ricetta, un tiramisù ispirato alla pastiera è davvero super goloso e adatto alla Sophia nazionale!

    1. lericettediluci2015

      12 novembre 2016 at 17:17

      Grazie Alice!!!!! Lei è magnatica e unica..sono contenta che la scelta del dolce ti sia piaciuta!!!! Grazie di essere passata a leggermi!!!!

  • Manu

    12 novembre 2016 at 15:44

    Splendida attrice che come dici tu sempre nel ruolo e splendido il tuo tiramisù che le rende onore ….. bravissima

    1. lericettediluci2015

      12 novembre 2016 at 16:18

      Grazie mille….il la adoro e sono contenta che ti sia piaciuta la ricetta associata!!! Grazie ancora

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post