Paccheri gamberoni e frutti di mare

19 Ottobre 2019lericettediluci2015
Qualche giorno fa, spulciando il mio blog per categorie, mi sono resa conto di avere tantissimi primi piatti e molti meno secondi.
Mi sono subito attrezzata per rendere la categoria secondi più ampia e ho preparato un bellissimo polpettone ripieno di friarielli e provola che pubblicherò a breve.
Nella stessa giornata ho pubblicato un sondaggio nelle mie stories di Instagram chiedendo al mio “pubblico”..eheheh….di dirmi se preferivano come prossima ricetta un primo piatto di pesce oppure un secondo di carne.
Ebbene??? È stato un plebiscito di “primo piatto di mare”… sarà che siamo tutti amanti dei carboidrati??? sarà che di fronte a un bel piatto di pasta nessuno sa dire di no? Oppure sarà che si sono accorti tutti che i piatti di pasta mi vengono così…spontanei…ed è per questo che amo prepararli…
Non so perché hanno votato perlopiù  per un primo piatto di mare ma sono contenta perché avevo proprio una bella ricettina da proporvi.
Questa volta ho fatto le cose in grande perché volevo preparare dei bellissimi paccheri di Gragnano che erano nella mia dispensa in attesa di un’occasione speciale! Come sapete io ho un debole per i formati di pasta. Mi piace scoprirne di nuovi e mi piace associare ad ogni formato la ricetta giusta. A volte mi rendo conto di essere anche troppo fissata, perchè proprio non riesco a fare le penne con le patate oppure le farfalle con i frutti di mare…il mio cervello si rifiuta.
Tornando ai Paccheri di Gragnano, erano li nella mia dispensa in attesa di un accoppiamento. L’occasione speciale è stata in realtà un sabato di sole ed un pranzo sul nostro piccolo ma accogliente balconcino. Starete pensando all’occasione speciale…ebbene…nessun annuncio, nessun compleanno, nessuna promozione…ma solo una bellissima giornata con il mio amore nel relax della nostra accogliente casetta a fare una delle cose che più mi rilassa: cucinare.

Lo so, sono fortunata, perchè nonostante io abbia passato gli anta, ancora mi illumino con le piccole cose che, seppur semplici e per molti banali, sono quelle che rendono la vita piacevole.

E così ho dedicato la mia domenica alla cucina, preparando un piatto degno di una giornata di relax insieme al mio amore. Perché andare al ristorante quando si può pranzare al sole sul balconcino di casa ed atterrare sul divano dopo un buon piatto e un fresco calice di vino bianco?? La Signora Rosetta, la mia pescivendola di fiducia, mi ha preparato un mix di frutti di mare a cui ho aggiunto dei gamberoni che avevano un aspetto fantastico!!!!

Vi lascio al piatto!!!!

Ingredienti per 4 persone
320 g di paccheri di Gragnano
1 kg di frutti di mare misti
500 g di gamberoni
prezzemolo fresco
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale fino q.b.
peperoncino fresco
2 spicchi di aglio

per la bisque
teste e gusci dei gamberoni
1 scalogno
6 pomodorini
prezzemolo fresco
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
un pizzico di sale

Lavate e pulite con attenzione i gamberoni  tenendo da parte i gusci e le teste. Mettiamo da parte i gamberoni puliti e prepariamo la bisque.

Tagliate la cipolla a fettine e i pomodorini in quattro parti e metteteli in un pentolino insieme all’olio extra vergine di oliva. Aggiungete un pezzetto di peperoncino fresco e fate soffriggere per qualche minuto.
Aggiungete i gusci e le teste dei gamberoni e il prezzemolo fresco sminuzzato. Aggiungete il vino bianco e fate sfumare a fiamma alta per qualche minuto.
Quando il vino sarà completamente sfumato aggiungete un bicchiere di acqua ed abbassate la fiamma. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 40 minuti.
Trascorso questo tempo toglietela dal fuoco e filtratela con un colino a maglie strette schiacciando il tutto per bene così da far fuoriuscire tutto il sughetto. Mettete la bisque da parte.

Preparate il sughetto.
In una padella ampia (che vi servirà anche per mantecare i paccheri) mettete 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, uno spicchio di aglio e fate soffriggere fino a doratura dell’aglio. Aggiungete i gamberoni precedentemente puliti.  Fateli rosolare a fiamma alta per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di bisque. Metteteli da parte in una ciotolina.

Preparate la pentola per la cottura dei paccheri. Considerate di cuocerli in acqua molto abbondante. Aspettate di arrivare a bollore e salate l’acqua prima di calare i paccheri.

Quando l’acqua comincia a raggiungere il bollore, prendete la padella che avete utilizzato per i gamberoni  e aggiungete un cucchiaio di olio, uno spicchio di aglio e un pezzetto di peperoncino fresco. Fate soffriggere ad aggiungete i frutti di mare. Fateli aprire a fiamma alta coprendoli con un coperchio. Appena risultano tutti aperti, spegnete il fuoco e filtrate il liquido fuoriuscito con un passino a maglie molto strette o con un passino medio ricoperto da una garza da cucina. Tenete il liquido da parte.

Cuocete i paccheri e colateli due minuti prima del tempo indicato sulla confezione (cosi da utilizzare il tempo restante per la mantecatura e conservare la cottura perfetta). Aggiungete alla padella con i frutti di mare ed aggiungete anche i gamberoni. A questo punto aggiungete un pò di bisque e qualche cucchiaio di liquido dei frutti di mare. Fate mantecare a fiamma alta. Considerate di aggiungere un pò di bisque alla volta mantecando man mano ed aggiungendone fino a che i paccheri risulteranno ben conditi. Aggiungete il prezzemolo fresco sminuzzato, spadellare un’ultima volta per mischiare il prezzemolo e servite caldo.

Buon appetito!!!!

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post