Piadina scomposta con Prosciutto di Modena DOP

13 Luglio 2019lericettediluci2015

La Piadina scomposta con Prosciutto di Modena DOP è un’idea semplice e veloce che coniuga perfettamente la necessità di un piatto fresco con la voglia di qualcosa di saporito e invitante.

Ingredienti per 4 persone
4 piadine*
200 grammi di squacquerone
200 grammi di Prosciutto di Modena DOP
rucola
pomodorini
sale fino
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

*Ingredienti per le piadine
200 g di farina 0
45 g di strutto
2 g di bicarbonato di sodio
100 ml di acqua tiepida
1/2 cucchiaino da caffè di sale fino (circa 4 g)

Preparazione delle piadine

Versate la farina in una planetaria, aggiungete lo strutto e fate lavorare i due ingredienti fino a che la farina e lo strutto saranno ben amalgamati. Misurate l’acqua in un contenitore ed aggiungete bicarbonato. Fate sciogliere il bicarbonato nell’acqua ed aggiungete al composto. Quando l’impasto sarà quasi tutto amalgamato, aggiungete il sale e fate lavorare per circa 10 minuti. Togliete l’impasto dalla planetaria e lasciate riposare per 30 minuti.  Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in 4 palline uguali. Con l’aiuto del mattarello stendete ogni pallina per formare la piadina. Per ottenere la forma rotonda ho utilizzato un piattino da fritta di 21 cm diametro che ho capovolto sull’impasto steso a circa 5 mm di altezza e, con l’aiuto di un coltello, ho tagliato la forma circolare. Formate le piadine e, dopo aver ben riscaldato una padella antiaderente, cuocete le piadine per circa 3 minuti per lato.

Tagliate le piadine a spicchi.

Tagliate i pomodorini in 4 spicchi. Aggiungete la rucola e condite con olio extra vergine di oliva e sale. In un piatto ponete gli spicchi di piadina. Aggiungete l’insalata di pomodorini e rucola. Aggiungete il Prosciutto di Modena DOP tagliato a listarelle ed aggiungete delle cucchiaiate di squacquerone.

Ricetta in collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di Modena

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post