Ghiaccioli albicocche e zenzero

4 luglio 2018lericettediluci2015
Blog post

Il tanto temuto caldo è arrivato! Fino a ieri il venticello mi aveva illuso che quest'anno il peggio era passato e che avremmo potuto raccontare di aver avuto una meravigliosa estate senza umidità e afa! Stamattina mi sono persino messa il jeans..cosa che negli anni scorsi, dopo inizio giugno, non si era mai verificata!!! Ma mi sbagliavo…eppure il meteo mi aveva avvertito mostrandomi l'icona del sole totalmente rosso. 

Mi ritrovo quindi vestita come se fosse fine settembre mentre fuori sembra di essere nel set di "Mezzogiorno di fuoco"!!

Lo scorso week end, approfittando del venticello e di mio marito che doveva lavorare, mi sono goduta due giorni interamente in cucina e ho preparato tante tante ricettine per voi. Il mood è stato quello del piatto veloce e fresco ma vi proporrò anche un dolcino, perchè il forno non riesco mai a metterlo in vacanza. Sono soddisfatta perchè ho pensato a tutti i momenti della giornata…spero di essere riuscita a darvi degli spunti interessanti e a sollevarvi dal pensiero del "cosa cucino?" che in questo periodo, dopo un anno di lavoro alle spalle, diventa sempre più stressante.

Inizio con qualcosa di fresco e colorato: i ghiaccioli!!!! Confesso che non li avevo mai preparati prima nonostante ho sempre avuto un debole, sin da piccola, per il ghiacciolo all'amarena e per il Lemonissimo. Ricordo che mia mamma storceva sempre il naso quando, di fronte al tabellone di gelati, sceglievo il ghiacciolo. Mi ripetava sempre: "Ma è per merenda, prendi qualcosa che non sia fatta di coloranti e acqua…non è meglio un Camillino??".
Se ci penso ora, lo mangerei con piacere un Camillino ma all'epoca il ghiacciolo era qualcosa da ottenere con convinzione e lottavo sempre per accaparrarmi quel "pezzo di ghiaccio" come lo definiva lei.

Da circa un mese sono comparse su Instagram foto meravigliose di ghiaccioli a cui ho messo mille cuoricini perchè sono sempre attratta da una bella foto e dai colori dell'estate. Il mio caro amico Amazon deve aver intuito che il mio cervello stava meditando di prepararli perchè mi ha subito proposto l'immagine dello stampo…e così qualche settimana fa ho ceduto al suo suggerimento e ho acquistato il mio primo stampo in silicone. Avevo fatto anche una piccola indagine con le mie amiche Sara e Valentina ed entrambe all'unisiono mi hanno consigliato di prendere proprio quello in silicone, molto più semplice da sformare.

Una volta arrivato ho avuto la tentazione di andare subito a comprare lo sciroppo di amarene per prepararmi subito il "ghiacciolo dei miei sogni" ma poi ho pensato che quello poteva aspettare e ho deciso di prepararlo con della frutta fresca, le albicocche, aromatizzadolo con dello zenzero. Mentre decidevo la ricetta ho pensato che Giuly non avesse tutti i torti. Preparandoli in caso si possono ottenere degli splendidi ghiaccioli senza utilizzare coloranti o altri prodotti non salutari ma utilizzando la meravigliosa frutta di stagione di questo periodo. 

Ghiccioli albicocche e zenzero

Ingredienti per 12 ghiaccioli 
(ecco il mio stampo…ogni ghiacciolo contiene circa 60 ml di liquido)

400 g di polpa di albicocche
300 ml di acqua
50 g di zucchero
un pezzo di zenzero

Per prima cosa preparate lo sciroppo. Mettere in una pentolina l'acqua e lo zucchero e lasciate sul fuoco per qualche minuto fino a che lo zucchero risulti totalmente sciolto. Mettete lo sciroppo da parte e lasciatelo raffreddare.

Utilizzate delle albicocche non troppo averce. Lavatele per bene e privatele del nocciolo interno. Io ho utilizzato un'estrattore per cui ho inserito direttamente le albicocche senza nocciolo ma con la buccia in quanto l'estrattore le separa ed ho aggiunto un pezzo di zenzero. Qualora non lo aveste, private le albicocche della bucchia e frullatele in un mixer da cucina insieme allo zenzero.

Unite la polpa con l'acqua e lo zucchero e mescolate il tutto. Trasferite il tutto negli stampini, aggiungete il bastoncino di legno e mettete in freezer per circa 8 ore.

Prima di sformarli toglieteli dal frezeer ed attendete qualche minuto. 

Note:
-La quantità di zenzero è a vostra discrezione e potete regolarvi in base al vostro gusto. Io ne ho messo un pezzo abbastanza grande. Il sapore finale è molto interessante perchè il sapore dello zenzero arriva dopo e vi lascia una piacevole sensazione. Se non amate lo zenzero potete aggiungere anche della cannella oppure semplicemente del succo di limone.

-Se non volete acquistare gli stampi potete anche utilizzare dei bicchieri di plastica nei quali inserirete i bastoncini di legno. Per tenere fermo il bastoncino di consiglio di utilizzare della carta argentata per chiudere il bicchiere ed infilarci dentro il bastoncino di modo che resti dritto al centro del bicchiere

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su Instagram e Facebook. Se preparate qualcuna delle mi ricette pubblicatele usando l'hastag #lericettediluci

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post