Riso alla Cantonese

20 Maggio 2016lericettediluci2015

Il Riso alla Cantonese è un piatto tipico della cucina cinese, in particolare di quella Cantonese di Guangzhou (una delle cinque tipologie di cucina cinese). E’ forse il piatto più conosciuto della tradizione cinese anche perchè composto da ingredienti facilmente reperibili e ha un gusto che incontra quello di quasi tutti i palati.

Personalmente amo la cucina cinese e spesso mi cimento in piatti di questa tradizione. E’ da un pò di tempo che meditavo di inserire anche piatti di provenienza non italiana e ieri ho deciso di iniziare con qualcosa di semplice che piace un pò a tutti!!!!!

La ricetta originale del riso cantonese prevede tra gli ingredienti il riso a grana lunga che viene prima lessato e poi saltato nel Wok (tipica pentola di ghisa cinese) insieme a piselli, prosciutto cotto, cipolla, uova strapazzate, salsa di soia ed in alcuni curiosi casi anche a gamberetti. Per saltarlo, se non avete il Wok, andrà bene anche una buona padella antiaderente.

Questo piatto nasce dalla necessità di utilizzare il riso freddo del pasto precedente o del giorno prima saltandolo con gli ingredienti a disposizione. Probabilmente questa ricetta è stata con il tempo rielaborata in quanto il prosciutto cotto non è un ingrediente tipicamente usato in Cina, dove probabilmente veniva preparato con la carne di maiale.

La ricetta, pur essendo semplice, esige una perfetta cottura della frittata e delle verdure. Queste ultime devono cuocere pur rimanendo croccanti

riso alla cantonese FB

Ingredienti per 4 persone
300 g di riso basmati
120 g di prosciutto cotto
1 cipolla grande
200 g di piselli freschi o surgelati
3 uova intere
4 cucchiai di salsa di soia (la quantità di salsa di soia dipende molto dal vostro gusto, potete anche aumentarla)
sale fino q.b.
4 cucchiai di olio (io ho utilizzato quello di semi ma la ricetta prevederebbe quello di semi di sesamo)

Pesate il riso basmati e lavatelo sotto l’acqua fredda ripetendo l’operazione fino a quando l’acqua risulta  limpida; versate il riso in una pentola dal bordo alto e aggiungete l’acqua fredda, coprite e portate a ebollizione aggiungendo un pizzico di sale. Cuocete per il tempo indicato sulla confezione (circa 12 minuti in caso di Basmati dal momento in cui raggiunge l’ebollizione) Una volta cotto colatelo, se necessario e lasciatelo raffreddare.

Mentre il riso cuoce tagliate il prosciutto cotto a dadini e lavorate le uova in una terrina con un pizzico di sale. Cuocete i piselli in acqua bollente per 5 minuti.

In una padella antiaderente scaldate 1 cucchiaio di olio di semi e aggiungete  unite le uova rompendole con una forchetta e lavorandole spesso fino a che non si saranno ben strapazzate.

Mettete un altro cucchiaio di olio di semi nel wok ed aggiungete i piselli, il prosciutto cotto e le uova strapazzate facendole insaporire per qualche minuto. Mettete tutto da parte in una ciotola.

Aggiungete gli ultimi 2 cucchiai di olio di sesamo nel wok e fatelo diventare molto caldo. Quando avrà raggiunto la temperatura alta unite il riso e fatelo saltare per qualche minuto, mescolando, fino a che sarà ben condito. Aggiungete gli altri ingredienti e 2 cucchiai di soia e fate saltare mescolando in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Assaggiate e, in caso, aggiungete del sale.

Servite caldo con aggiunta della soia rimanente.

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email
Contenuti nascondi

1 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post