cestini ant
Antipasti

Cestini salati con speck, porro ed erba cipollina

Qualche giorno fa sono arrivata, come al solito di corsa, tutta trafelata, in palestra. Mentre percorrevo frettolosamente il viale alberato di ingresso mi sono bloccata all'improvviso a contemplare le foglie secche che iniziano a cadere dagli alberi. Non sono pazza, voglio spezzare una lancia in mio favore, sono solo una food blogger e una romantica. 

La foodblogger che è in me si è bloccata perchè ha immediatamente pensato a come ci stavano bene quelle foglie in un set fotografico autunnale e ha subito iniziato a raccoglierle selezionando le più belle e di diverse dimensioni; la romantica si è soffermata sul meraviglioso spettacolo che la natura le stava offrendo e ha chiuso gli occhi per un momento respirando a pieni polmoni; Lucia, cioè io, che incarna entrambe, ha subito pensato a QUELLA ricetta fotogenica alla vista e squisita al tempo stesso!!!!

cestini titQuale? Una torta salata che ho assaggiato la prima volta preparata da mia cognata, proveniente dal libro "Cucinare nelle Dolomiti", uno dei libri di cucina che più utilizzo. L'ho poi fatta e rifatta tante volte ma mai per il blog. Mi capita spesso con le ricette che preparo da sempre in occasione di pranzi o cene oppure che cucino nei momenti "solo miei" quando mi rilasso in cucina con un calice di vino e non concedo neanche al blog di rompere la magica atmosfera che si crea. 

Ho deciso che era arrivato il momento di condividerla perchè è veramente ottima. Ho voluto prepararla in versione monoporzione perchè penso che è molto carina in occasione di buffet ma potete prepararla anche utilizzando una teglia quadrata o tonda. Con le dosi indicate otterrete una quiche rotonda di 24 cm di diametro. 

La ricetta del libro prevede la cipolla che io ho sostituito con il porro e la pancetta che io ho sostituito con lo speck.

cestini vert

Ingredienti per 12 cestini
per l'impasto dei cestini
200 g di pasta per pasticci*
oppure
200 g di pasta sfoglia o brisè 
(se non avete il tempo di prepararla potete anche acquistare quella già pronta)

per il ripieno
400 g di porri tagliati a striscioline
1 cucchiaio di burro
80 g di speck
1 cucchiaino di erba cipollina tagliata finemente
pepe macinato fresco
sale

per la salsa Royale
80 ml di latte
80 ml di panna
2 uova
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
pepe macinato fresco
sale

altro
cartine per muffin (se preferite le monoporzioni)
burro per ungere lo stampo se utilizzate una teglia
 

Appassirre i porri con il burro in una padella. Aggiungete lo speck tagliato a listarelle e rosolate insieme al porro per qualche minuto. Aggiungewte sale fino, pepe macinato fresco ed erba cipollina.

Riscaldate il forno a 180 gradi.

In una ciotola mescolate insieme tutti gli ingredienti per la salsa Royale.

Stendete la pasta e, con un coppapasta rotondo create dei dischi. Disponete in una tegli per muffin delle cartine e sistemateci dentro i dischi di pasta creando i cestini. 

Distribuite il ripieno di speck e porro nei cestini e ricopriteli di salsa Royale.

Cuocete in forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Controllate sempre i tempi di cottura che possono variare in base al forno. Qualora decidiate di utilizzare una teglia unica e non i monoporzione considerate che i tempi di cottura aumentano di circa 10 minuti.

cestini speck, porri ed erba cipollina

*Pasta per pasticci
300 g di farina
150 g di burro tagliato a dadi
100 ml di acqua
1 uovo
sale

Passate la farina al setaccio e mescolatela al burro. Sbriciolate poi il composto con le mani senza che il burro diventi troppo morbido. Mescolate ora l'acqua con l'uovo e il sale, unite il composto alla massa di farina e burro e impastate fino ad ottenere una pasta liscia. Avvolgete la pasta in una pellicola trasparente  e fatela riposare per un'ora in frigo.

cestini 2

Commenta con Facebook
Print Friendly
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *