Castagnole di Leonardo di Carlo

26 gennaio 2018lericettediluci2015

Qualche anno fa ho avuto l'onore di conoscere Assunta Pecorelli del Blog "La Cuoca Dentro". Lei prepara delle cose bellissime e, da neoblogger, la conoscevo di fama. Quando l'ho conosciuta di persona l'ho stimata ancora di più perchè è una splendida persona, semplice, sincera e simpaticissima.

Raccontando alla mia amica Vale che l'avevo incontrata al Corso lei mi ha detto "Assunta è il mio mito…mi ricordo ancora le sue Castagnole!!!!". Da quel momento la mia vocina interiore ogni tanto mi ricordava queste castagnole…tanto che lo scorso anno, essendo molto incasinata, sono persino ricorsa al pasticcere per poterle mangiare. 

Per vari motivi non ero riuscita a prepararle prima di adesso così complice il Carnevale che sta arrivando e la voglia di dolce mi sono finalmente decisa.

La ricetta che propone Assunta è del grande Leonardo Di Carlo, una garanzia!!!! Se non le avete mai mangiate dovete assolutamente rimediare. Quale occasione migliore del Carnevale per concedersi questo peccato di gola!

castagnoleverticale

Ingredienti per circa 80 pezzi da 10 g a crudo
400 g di farina 180/200W
120 g di Uova intere
120 g di zucchero semolato
100 g di fecola di patate
60 g di burro morbido
50 g di liquore all’anice
5 g di Lievito chimico in polvere
1 g di sale
3 g di buccia di limone grattugiata fine
Vaniglia
Zucchero a velo vanigliato per spolverare,q.b

Impastate tutti gli ingredienti fino a compattare bene e lisciate la massa,coprite con pellicola alimentare a contatto e far riposare un’ora a temperatura ambiente.

Nota: se l’impasto risultasse troppo asciutto,aggiustare con 2-3 cucchiai di latte.

Sul piano di lavoro leggermente infarinato formate dei salsicciotti spessi come un pollice(2cm circa) e tagliate delle porzioni formando degli gnocchetti tutti uguali lunghi circa 3cm e dal peso di 10gr.

Arrotondarli e cuocerli in olio di semi di arachide a 175°C fino a doratura, girandole più volte.

Fate scolare bene su della carta scottex,trasferite su un piatto di portata e infine spolverare con abbondante zucchero a velo vanigliato.

castagnoleorizzontale1

Se ti piace il mio blog e le mie foto, seguimi anche su Instagram e Facebook

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post