Nidi di pasta al forno con funghi, pancetta e besciamella

8 Aprile 2020lericettediluci2015
Pasta al forno

Questa Pasqua sarà una Pasqua molto diversa dalle altre. Una Pasqua senza il pranzo in famiglia, una Pasqua senza mio padre che, come da tradizione, benedice il nostro pasto prima di iniziare a mangiare. Una Pasqua senza il sabato santo passato con gli amici ad aprire il Casatiello e mangiare la ricotta salata, senza i nipotini a cui comprare l’uovo di Pasqua.

Passano i giorni e tutto diventa più difficile e più strano. Da un lato la paura di uscire e di incontrare gente; dall’altro la voglia di uscire e di incontrare gente, di stringere forte le persone che ti mancano e di correre verso la riva del mare a mettere i piedi in acqua.

La prima cosa che farò quando tutto questo sarà solo un brutto ricordo sarà indossare il cardigan primaverile che ho acquistato questo inverno per indossarlo in primavera e percorrere i 400 metri che mi separano da casa dei miei genitori. Ecco la prima cosa che farò sarà andare ad abbracciarli e stringerli forte forte.

La seconda cosa che farò sarà andare al mare e stare almeno mezz’ora con i piedi nell’acqua anche se è fredda.

Nel frattempo siamo nella settimana di Pasqua. E, nel mio piccolo, cercherò di onorare le tradizioni così mi sembrerà tutto meno strano.

Nella nostra tradizione la Pasqua prevede il Casatiello e un piatto con salumi, uova sode e ricotta salata come antipasto; l’agnello al forno per secondo. Come primo non abbiamo una vera e propria tradizione ma mia madre solitamente prepara un primo piatto al forno con besciamella.

Io adoro la besciamella e la preparo spesso.

La ricetta che vi propongo oggi è in formato mono porzione. Mi piace molto servire le mono porzioni, soprattutto quando ho un pranzo o una cena per più persone perchè trovo sia molto più comodo ed elegante e si evita di dover fare le porzioni davanti ai vostri ospiti. Se preferite potete prepararla anche in una teglia unica oppure servirla in coccetti singoli. Insomma sbizzarritevi come preferite!!!!

Per qualsiasi dubbio, scrivetemi nella chat di Instagram...sarò lieta di supportarvi!!

Ingredienti per 4 persone
500 ml di Besciamella
500 g di Funghi Pleurotus
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 vaschetta di pancetta
1 cipolla intera
1 tazzina di vino bianco secco
360 g di Mafalde
(o un’altra pasta a vostro piacimento)
pepe nero macinato fresco
3 cucchiai di parmigiano grattugiato

Per la Besciamella
500 ml di latte parzialmente scremato
40 g di farina
sale fino q.b.
noce moscata q.b.
pepe nero
1 e 1/2 cucchiaio di burro

Per i Funghi Pleurotus
500 g di funghi pleurotus
(se non li trovare potere usare anche gli Champignons)
1 spicchio di aglio
un mazzetto di prezzemolo fresco tritato
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale fino

1 FASE – Prepariamo la Besciamella

In un pentolino mettete il burro e fatelo sciogliere a fuoco bassissimo. Una volta sciolto aggiungete la farina e con una frusta mescolate il tutto fino a formare una crema facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi.

Aggiungete il latte, il sale, il pepe e la noce moscata.

Lasciate cuocere senza mai smettere di mescolare il composto fino a che non inizia a bollire. Continuate a mescolare dal momento che bolle per qualche minuto. Spegnete il fuoco.

Suggerimento: la dose di farina della ricetta è relativa ad una cremosità più liquida ideale per paste al forno e altri piatti che hanno bisogno di essere infornati. In caso vogliate ottenere una besciamella più solida aggiungete un cucchiaio di farina in più.

2 FASE – Prepariamo i Funghi Pleurotus

Pulite i funghi e lavateli con acqua corrente. Poneteli in un colapasta.
Prendete una teglia da forno (va bene quella quadrata della pizza). Ricopritela con un foglio di carta da forno. Prendete i funghi e metteteli nella teglia strizzandoli man mano con le mani per fargli perdere parte dell’acqua assorbita durante il lavaggio e sfilettateli con le mani in modo grossolano.
Una volta trasferiti tutti i funghi nella teglia aggiungete l’olio extra vergine di oliva, i due spicchi di aglio puliti, il prezzemolo tritato ed il sale.
Mescolate il tutto con un cucchiaio e livellateli su tutta l’area della teglia.
Cuocete a 180 gradi in forno ventilato per circa 30 minuti. Noterete che inizialmente i funghi rilasceranno molta acqua per poi iniziare ad abbrustolire.
Girate i funghi con un cucchiaio un paio di volte durante la cottura.

3 FASE – Preparate i nidi di pasta al forno

Prendete una padella. Aggiungete l’olio extra vergine di oliva e la cipolla tagliata a fettine sottili. Aggiungete anche la pancetta a cubetti e fate rosolare per cinque minuti. A questo punto aggiungete una tazzina di vino bianco secco e fate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti.
Nel frattempo fate bollire dell’acqua salata in una pentola e, al bollore, cuocete la pasta colandola al dente.

Trasferite la pasta in una ciotola ed amalgamatela con il sugo di cipolla e pancetta. Aggiungete i funghi e mescolate. Aggiungete a questo punto la besciamella tenendone da parte un pochino per la superficie. Aggiungete 3 cucchiai di parmigiano e mescolate il tutto.

Imburrate la vostra teglia per muffin oppure la teglia che avete deciso di usare e trasferite la pasta condita. Aggiungete un pochino di besciamella sulla superficie ed aggiungete anche un pochino di parmigiano.

Cuocete in forno ventilato a 180 gradi per 30 minuti.

Servite i nidi di pasta al forno caldi!!!

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email
Contenuti nascondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post