Gnocco fritto con Prosciutto di Modena DOP

28 Gennaio 2020lericettediluci2015

Quando viaggio mi piace assaggiare i piatti della cucina tipica, cercare i posti in cui mangia la gente del posto! Perché in questi posti puoi fare una vera e propria esperienza, non solo gastronomica. In questa cosa mi ha sempre aiutato il mio carattere. Sono una persona estremamente socievole e questa socievolezza è cresciuta molto negli anni. La cosa che mi piace di più, oltre a parlare naturalmente, è scoprire le persone e confrontarmi. Qualcuno sta sicuramente sorridendo in questo momento perché ricorda perfettamente che, dopo un anno in cui prendevo sempre lo stesso autobus per andare a lavoro, ero diventata talmente amica con alcune persone che abbiamo istituito la “pizza del C18” in onore del numero dell’autobus che ci aveva fatto conoscere.

L’avvento del blog ha sicuramente peggiorato le cose perché, oltre alla favella, ho sviluppato anche una passione per la cucina regionale italiana con conseguente lettura di svariati saggi sull’ argomento. Queste letture mi hanno aperto la mente e mi hanno fatto scoprire tantissime cose ma hanno anche fomentato il mio desiderio di sapere e di assaggiare le altre culture. Così viaggio tra i sapori ….qualche volta con lo zaino in spalla alla scoperta sul posto…altre volte nella mi cucina…con tutti i miei testi o con L’aiuto di qualche amica blogger del territorio che decido di esplorare.

Oggi andiamo in Emilia Romagna con una di quelle ricette di cui vi innamorerete a prima vista o, se la conoscete già, ve ne siete già innamorati!!!! Lo Gnocco Fritto o IL Gnocco fritto….io non so bene quale sia la definizione giusta…sono napoletana quindi non me ne vogliano gli emiliani. Su una cosa non c’è alcun dubbio….creano dipendenza e sono di un buono che non potete capire!!!!!

Quindi oggi si va di aperitivo e si gusta questa meraviglia insieme ad un’altra delle meraviglie della nostra bella Penisola: il Prosciutto di Modena DOP, ottimo nel suo colore rosso vivo e nel suo , nel profumo dolce e nel suo sapore sapido ma non salato.

La ricetta è della mia amica Valentina. Il Prosciutto di Modena DOP va servito sottile tagliato a macchina mentre io, per gusto personale e per mancanza di affettatrice, l’ho tagliato al coltello!!!!

INGREDIENTI
500 grammi di Farina Manitoba tipo 0
1 cubetto di Lievito di birra
250 grammi di Latte, tiepido
10 grammi di Sale fino
20 grammi di Acqua frizzante, se il latte non fosse sufficiente
50 grammi di Strutto
Olio di Semi, per la frittura
Prosciutto di Modena DOP

Gnocco fritto con Prosciutto di Modena DOP

Sciogliete il cubetto di lievito di birra fresco nel latte tiepido, mescolando bene con un cucchiaio.

Impastate in planetaria (o ciotola a mano) la farina con il sale e lo strutto, dopodiché aggiungete il latte con il lievito e, se necessario, aggiungete poco alla volta anche l’acqua gassata.

Impastate fino a che si ottiene un panetto compatto ma morbido, riporlo in una ciotola, coprirlo con pellicola alimentare trasparente e metterlo in un luogo chiuso lontano da correnti d’aria e possibilmente caldo a lievitare per 2 ore.

Dopo la lievitazione, sistemate l’impasto su una spianatoia e iniziate a stenderlo con le dita.

Con un matterello, stendete l’impasto fino ad uno spessore di 2 cm al massimo.

Con una rotella taglia pizza, create dei rombi di impasto.

Friggete un rombo per volta in abbondante olio di semi e, quando si iniziano a gonfiare, girateli e friggere fino a quando iniziano a dorarsi.

Mettete a colare su carta assorbente.

Servite caldi, accompagnati da Prosciutto di Modena DOP e, se volete, con sottaceti.

Ricetta in collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di Modena

Gnocco fritto con Prosciutto di Modena DOP

Gnocco fritto con Prosciutto di Modena DOP

Gnocco fritto con Prosciutto di Modena DOP


Se provate questa ricetta inviatemi un messaggio in direct sulla mia pagina Instagram e taggatemi nelle story…sarò felice di condividervi nel mio album in evidenza “Rifatte da Voi”

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

6 Comments

  • ketty

    5 Febbraio 2020 at 9:12

    Ho un amica che vive a Modena, ogni volta che vado a trovarla, il suo babbo mi fa trovare gnocco con questo fantastico prosciutto.

    1. lericettediluci2015

      5 Febbraio 2020 at 9:52

      immagino quindi che tu ci vada molto spesso ..ahahahahaha
      grazie di essere passata tesoro!

  • Marina Riccitelli

    3 Febbraio 2020 at 21:35

    l’ho mangiato una volta sola nella mia vita e penso che non lo dimenticherò più. Ero a Parma, in una trattoria tipica e il tavolo strabordava di gnocco fritto e salumi vari. Una vera goduria! Era bello proprio come il tuo! un abbraccio

    1. lericettediluci2015

      4 Febbraio 2020 at 9:24

      ti ringrazio per il complimento!!!! si il prosciutto di Modena è il TOP

  • Valentina De Felice

    3 Febbraio 2020 at 14:22

    E’ difficilissimo da trovare questo prosciutto, devo sguinzagliare Sherlock e trovarlo per assaggiarlo. Sn felice che hai amato lo gnocco fritto, anzi IL gnocco 😉

    1. lericettediluci2015

      3 Febbraio 2020 at 16:34

      l’ho amato al primo morso!!!!!! e anche al ventesimo gnocco ne avrei mangiati altri cento!!! assaggialo prchè ha un sapore davvero unico!!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post