Polpette di melanzane

20 Giugno 2019lericettediluci2015

Eh lo so…vi sto trascurando ultimamente!!! Mi scuso pubblicamente 🙂

In realtà pensavo che nessuno si fosse accorto del mio silenzio e invece….in tanti mi hanno chiesto perchè non stessi pubblicando con molta frequenza ultimamente!! La cosa mi ha fatto molto piacere perchè vuol dire che qualche lettore “affezionato” che mi segue con costanza c’è e la cosa mi scalda il cuore.

E’ stato un periodo particolare alternato da momenti di profonda tristezza e momenti di allegria allo stato puro. Entrambi all’insegna dell’amicizia..di quella vera…sincera…fatta di silenzi lunghi che sembrano attimi; di conferme; di sguardi che valgono più di mille parole; di riflessioni profonde nate dal grande dolore di fronte al quale ti può mettere la vita; di ricordi dolci che ti portano indietro di decenni; di ritrovarsi e scoprire che con qualcuno la magia non è mai finita ma che semplicemente la vita avvolte ci porta a separarci per poi ritrovarci; di angeli…quelli che hai conosciuto davvero..e che adesso ti proteggono dall’alto.

Basta così perchè altrimenti mi metto a piangere e invece la vita è sempre bella….questo non dovremmo mai dimenticarlo!!

Le polpette! Riflettevo mentre rileggevo come possono essere strane le associazioni mentali che legano una ricetta ad un pensiero. Le polpette per me significano amore, tradizione, ricordi, riunioni familiari e allegria. Le associo ai momenti di allegria, di festa e di ilarità! Non chiedetemi perchè…anzi ditemi se anche per voi è così oppure se anche voi avete un legame particolare con un piatto!

Le polpette di melanzane sono una di quelle cose che mi proponevo di pubblicare da anni. Sono semplicissime da preparare e ottime. Si preparano quasi ad occhio e forse proprio per questo non le avevo mai scritte perchè fanno parte di quelle preparazioni di tutti i giorni che si preparano “sciuè sciuè”.

Vi lascio alla ricetta!

Ingredienti per 24 polpette circa (diametro 3 cm)
4 melanzane grandi
100 gr di pane ammollato (peso da asciutto)*
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 uovo intero
foglie di basilico fresco (in abbondanza)
formaggio semi piccante a dadini
pan grattato
sale fino
olio per friggere

*la quantità di pane si riferisce alla ricetta preparata con le melanzane cotte al forno. Qualora le melanzane venissero bollite in acqua potrebbero contenere più acqua. In quel caso potete aggiungere un cucchiaio di pan grattato. Considerare che la consistenza deve essere simile a quella delle polpette di carne

Lavate le melanzane e ponetele, intere, su una teglia rivestita di carta da forno. Fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per un’ora circa.
Toglietele dal forno e fatele raffreddare. Una volta fredde spellatele e ponete la polpa in un colapasta di modo che perdano tutta la loro acqua. Ponete il colapasta in una ciotola e, di tanto in tanto, pressate le melanzane con le mani per fargli rilasciare la loro acqua.

Tagliate la polpa grossolanamente e ponetela in una ciotola (premetele ulteriormente con le mani prima di metterle nella ciotola).
Aggiungete il pane strizzato, precedentemente messo in acqua ad ammollare. Aggiungete il parmigiano, l’uovo intero, il sale e il basilico tagliato grossolanamente con le mani.

Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo che abbia la consistenza delle polpette di carne. Prendete un pò di impasto e appiattitelo sulle mani. Ponete al centro un pezzetto di formaggio semi piccante e formate la polpetta. Passate ogni polpetta nel pan grattato. Procedete così utilizzando tutto il composto.

Fate scaldare l’olio per friggere in una pentolina. Vi consiglio di utilizzare una pentolina più stretta con il bordo alto di modo da utilizzare meno olio che in padella e da friggerle immerse completamente. (Io utilizzo una pentolina da 20 cm di diametro).

Friggete le polpette fino a doratura (circa 5 minuti). Se saranno immerse in olio non ci sarà neanche bisogno di girarle e verranno perfettamente rotonde. 🙂

 

 

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post