lussekatterorizzontale1300

Lussekatter, i “gattini” di Santa Lucia

13 dicembre 2017lericettediluci2015

Il giorno di Santa Lucia è sempre stata una festa, una di quelle giornate in cui la mamma preparava una cena per festeggiare me e la nonna Lucia. Di lei parlo spesso nei miei post perchè ho avuto la fortuna di godermela fino da adulta. Lei viveva a cento metri da casa dei miei genitori e ogni pomeriggio veniva a trovarci portandoci le caramelle. Era una donna molto moderna rispetto alla sua età..per anni ha cercato di convincermi ad usare le minigonne. A me che ho sempre preferito i pantaloni comodi e caldi in inverno e quelli leggeri di lino in estate. Diceva: "hai delle belle gambe, devi farle vedere!!". 

Ho la fortuna di portare il suo nome. I miei genitori hanno scelto di seguire la tradizione e di darmi il none della mamma di papà; nonostante per un momento mio padre abbia pensavo di chiamarmi Francesca. Porto con onore il suo nome soprattutto perchè ricordo il suo orgoglio quando diceva "Lei è Lucia, come me!!". 

Sono stata così abituata a festeggiare insieme a Lei che, quando se ne è andata, all'improvviso, in una notte di ottobre, il mio onomastico non è mai più stato lo stesso. Festeggiarlo insieme a Lei era diverso ed era per me la normalità. E' stato come se improvvisamente mi avessero tolto qualcosa. 

Il destino ha voluto che la mamma di Luca sia nata proprio il 13 dicembre e così da quando la conosco festeggiamo insieme. Loro due sono persone molto diverse ma hanno in comune l'allegria e l'energia nonostante l'età. 

Così oggi festeggiamo Santa Lucia ed il suo compleanno. Quest'anno ho deciso di farlo preparando i "Gattini di Santa Lucia". Sono dei dolcetti molto gustosi ed hanno una storia molto carina che vi invito a leggere sul sito di Valentina, Profumo di Limoni

lussekatter550-2

Ingredienti

230g di Latte
1 bustina di Zafferano in polvere
115g di Burro fuso
540g di Farina tipo 00
1 bustina di Lievito Istantaneo Mastro Fornaio Pane Angeli (grigio)
10 g di Sale fino
50g di Fiocchi di Patate
90g di Zucchero semolato
2 Uova grandi+ 1 Tuorlo
1 cucchiaino di estratto di Vaniglia
 

Scaldare il latte in un pentolino e farci sciogliere lo zafferano e un cucchiaio di zucchero. Farlo intiepidire, e aggiungere il burro fuso.

Nella planetaria, mescolare la farina setacciata, i fiocchi di patate, il lievito, lo zucchero ed il sale, aggiungere quindi la parte liquida, e impastare col gancio ad uncino per qualche minuto. A questo punto aggiungere le due uova e il tuorlo, una per volta.

Impastare per circa 10 minuti fino a che l'impasto non sarà morbido seppure un po' appiccicoso. Non è un difetto, va bene così.

Riporre in una ciotola oliata, coprire con pellicola alimentare trasparente, e lasciar raddoppiare.

A questo punto, dividere l'impasto in 12 o 18 pezzi di uguale peso (dipende da quanto grandi vorrete le vostre S), lavorateli prima formando un lungo salsicciotto, e poi dando la forma della S, arrotolandone le estremità.

Spennellare con l'albume sbattuto con una forchetta insieme allo zucchero a velo e al latte, e posizionare l'uvetta all'interno di ogni spirale delle S.

Cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 180/190°C per circa 20 minuti, fino a che le S non saranno ben dorate.

Fra raffreddare su una griglia per dolci e conservare in una scatola di latta dove si manterranno morbide per 4/5 giorni.

lussekatter550-1

Commenta con Facebook
Print Friendly

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post