Pagnotte al latte con lievito madre

2 Marzo 2017lericettediluci2015

Pagnotte morbidissime…finalmente!!!!!

Sono riuscita ad ottenere le pagnotte che sognavo da tempo!!!!! Come?!?!?!!? Chi mi segue sa che, da ormai un mese e mezzo, ho deciso di entrare nel fantastico mondo del lievito madre. All'inizio non è stato semplice e, tutt'ora, ci sono ancora molte cose che non mi sono molto chiare ma la passione aumenta e i libri sull'argomento aumentano insieme alla voglia di provare provare provare…

Ho sempre avuto una passione per i lievitati… mi piace prepararli in casa durante il week end e lasciarmi coccolare dal calore del forno e dal profumino che spirigiona. Il lievito madre mi rilassa perchè ha un ritmo rallentato, al contrario della mia vita che, durante la settimana, è frenetica e piena tra lavoro, famiglia, palestra. Nonostante questo, non riesco proprio ad evitare il buon cibo e quindi cerco di organizzarmi nel week end per avere tutto sotto controllo.

IMG_7929-500x750

 

Cosa c'è di meglio di avere sempre del pane morbido, fresco e saporito????? Coì ho provato varie ricette di panini, pagnotte, ciabatte ma nessuna mi soddisfaceva del tutto. Alcuni non troppo cresciuti, altri morbidi solo da caldi…poi ecco la ricetta giusta!!!!!! Vi occorre una sola giornata…non dovete neanche stare a casa…approfittate di questo meraviglioso sole e della primavera che arriva per godervi l'aria aperta mentre le vostre pagnotte lievitano serenamente.

La cosa importante è rinfrescare il lievito prima di prepararli. Personalmente inizio il sabato sera. Rinfresco il mio lievito e lo lascio triplicare. La mattina seguente prelevo la parte che mi occorre per i panini e conservo la restante parte.

Preparo l'impasto, lo metto a riposo nella planetaria e vado a passeggio. Il pomeriggio, intorno alle sei preparo le pagnotte e le lascio crescere per tre ore per poi infornarle. Le lascio raffreddare e le ripongo in delle buste sigillate congelandole. 

Et voilà….i panini per tutta la settimana frenetica sono pronti e le mie cene hanno un sapore diverso!!!!!

IMG_7928-500x333

Ingredienti per 22 pagnotte da 60 g ciascuna

  • 150 g di farina manitoba
  • 350 g di farina 0
  • 170 g di lievito madre rinfrescato
  • 25 g di olio extra vergine di oliva
  • 300 ml di latte tiepido
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1,5 cucchiaini di sale fino

prima di infornare: 1/2 tazzina di latte per spennellare

Prima di tutto occorre rinfrescare il vostro lievito madre. Appena pronto potrete procedere all'impasto. Per darvi un'idea sui tempi vi dico di considerare una giornata tra preparazione, lievitazione e cottura. In genere io rinfresco il sabato sera e preparo l'impasto la domenica mattina per infornare la sera.

In una planetaria mettete il lievito a pezzetti ed aggiungeteci il latte tiepido (non deve essere caldo). Mescolate fino a quando il lievito madre sarà completamente amalgamato alla farina. 

A questo punto aggiungete tutt gli altri ingredienti tranne il sale. Lavorate il tutto fino a che gli ingredienti saranno amalgamati. A questo punto aggiungete il sale e continuatea lavorare il composto fino a che risulterà ben incordato e sarà completamente avvolto al gancio. (circa 10 minuti).

Coprite il vostro contenitore con della pellicola alimentare e lasciate crescere per 8 ore. Tenetelo in un luogo lontano da correnti e fonti fredde. Personalmente lo avvolgo in una coperta "come faceva mia nonna" ma andrà bene anche il forno di casa spento.

Trascorso questo tempo l'impasto sarà raddoppiato. A questo punto preparate due teglie ricoperte con carta forno e iniziate a formare le pagnotte. Pesate 60 g di impasto e formate la pagnotta tirando l'impasto dal centro verso il basso fino ad ottenere una superficie liscia. Ponetela sulla carta forno con la parte liscia in alto.

Continuate così fino ad esaurimento dell'impasto distanziando i panini di circa 3 cm. Considerate che nella seconda lievitazione e poi in forno raddoppieranno per cui distanziateli per evitare che si attacchino tra di loro. 

Con un coltello o una lama da pane disegnate i tre tagli obliqui sui panini o, se preferite fate una croce. 

pagnotte

Copriteli con uno strofinaccio da cucina e fateli crescere per altre tre ore. Prima di infornare spennellate le pagnotte con del latte.

Infornateli a 180° in forno preriscaldato per 30 minuti.

Come dico sempre i tempi di lievitazione dipendono molto dalla stagione e i tempi di cottura si riferiscono al mio forno quindi è sempre bene controllare in corso di cottura.

IMG_7929-500x750

 

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

1 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post