Pasticcio di tagliatelle al forno

5 Novembre 2016lericettediluci2015

Adoro infornare.

Sono una di quelle che accende il forno anche quando ci sono 35 gradi e l'umidità napoletana mi fa sudare come se fossi in una sauna! Io, quando si tratta di infornare, non guardo in faccia a niente e a nessuno!!! 🙂

Credo che il forno acceso crei atmosfera in casa, lo associo ai momenti felici e alle domeniche in casa insieme al mio amore adesso e alla mia famiglia quando vivevo con i miei genitori. 

Mi piace infornare dolci, pizze, torte salate e primi piatti! Trovo, inoltre, che sia molto comodo e pratico avere un piatto caldo pronto ad andare in tavola!!! Mi piace molto godermi il momento del pranzo e quello successivo quando il relax si impossessa di me e mi lascio trasportare in un dolce torpore….anche per questo preparo molte cose al forno e, mentre cuociono, pulisco tutta la cucina per poter essere subito pronta, dopo pranzo, per la pennica!!!!!

sformato-verticale

Così oggi, complice una giornata di festa in occasione del ponte dei morti, mi sono svegliata con la voglia di preparare uno sformato di tagliatelle. La cucina, di prima mattina, si è profumata del sugo della domenica….mentre la besciamella raddensava sul fuoco….la provola era in frigo dal giorno prima per perdere il suo sugo e risultare perfetta al momento dell'unione con le tagliatelle!!! Insomma una perfetta combinazione di elementi per rendere la mia giornata di festa ancora più perfetta!

sformato-vert-2

Ingredienti per un pasticcio per 6 persone

500 g di tagliatelle

100 g di parmigiano grattugiato

250 g di provola affumicata (va bene anche, qualora non la trovaste, la mozzarella oppure il fiordilatte)

per il sugo

500 g di passato di pomodoro

250 gr di polpa di pomodoro (1 vasetto piccolo)

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

250 g di macinato di vitello

1/2 bicchiere di vino bianco secco

150 g di piselli 

sale fino

per la besciamella 

500 ml di latte

40 g di farina

sale fino q.b.

noce moscata q.b.

pepe nero

50 g di burro

Procedimento

per la preparazione del sugo

Tagliate a dadini piccoli la cipolla, il sedano e la carota dopo aver lavato e pulito per bene tutti gli elementi. Prendete una pentola dal bordo alto e metteteci l'olio, la carota, il sedano e la cipolla. Fate soffriggere per qualche minuto fino a quanto la cipolla risulterà ben imbiondita.

Aggiungete la carne macinata sbriciolandola con le mani man mano che la aggiungete in pentola. Continuate a mescolare con un cucchiaio da cucina per evitare la formazione di palline di carne troppo grandi. Fate cuocere per 5 minuti. Aggiunte il vino bianco e fate sfumare per altri 5 minuti.

Trascorso questo tempo aggiungete contemporaneamente i piselli (potete usarli sia freschi che surgelati o in barattolo) la polpa di pomodoro ed il passato. Aggiustate di sale e fate cuocere a fiamma media per due ore.

per la preparazione della besciamella

In un pentolino mettete il burro e fatelo sciogliere a fuoco bassissimo. Una volta sciolto aggiungete la farina e con una frusta mescolate il tutto fino a formare una crema facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi. Aggiungete il latte, il sale, il pepe e la noce moscata e mescolate per bene. Vi consiglio di aggiungere il latte pian piano mescolando di volta in volta per evitare grumi. Lasciate cuocere senza mai smettere di mescolare il composto fino a che non inizia a bollire. Lasciare bollire per circa 5 minuti. Spegnete il fuoco.

N.B. Potete preparare il sugo e la besciamella anche il giorno prima avendo cura di conservare tutto in frigo fino all'utilizzo

Prima di cuocere le tagliatelle e preparare il pasticcio, vi consiglio di tenere pronti i seguenti ingredienti, considerando che le tagliatelle hanno un tempo di cottura molto breve. Mettete quindi a bollire una pentola di acqua salata per la cottura delle tagliatelle e, nel frattempo, preparatevi:

– parmigiano grattugiato

– provola tagliata a cubetti piccoli

– teglia su cui avrete spennellato un piccolo strato di besciamella

A questo punto, quando l'acqua raggiunge l'ebollizione, cuocete le tagliatelle per metà del tempo indicato sulla confezione. Una volta pronte, colatele. Nella pentola di cottura della pasta ormai vuota, mettete un paio di mestoli di sugo.  Aggiungete le tagliatelle e mescolate il tutto per condire bene le tagliatelle, aggiungendo altro sugo se necessario.

Procedete con l'assemblaggio dello sformato. Trasferite metà delle tagliatelle nella teglia e sistematele per bene su tutta la superficie. Aggiungete metà del sugo rimanente e metà besciamella su tutte le tagliatelle. Unite anche metà del parmigiano e tutta la provola. 

Ricoprite il tutto con la restante quantità di tagliatelle e ricoprite tutto con altra besciamella ed altro sugo. Cospargete per bene con il parmigiano.

Infornate a 180 gradi per 30 minuti controllando di tanto in tanto. Gli ultimi cinque minuti, se lo gradite, spostate il forno in modalità grill per rendere la parte superiore più croccante.

Sfornate e servite dopo cinque minuti.

sformato-di-tagliatelle

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post