Il Peposo…quello dell’Impruneta

28 Ottobre 2016lericettediluci2015

Confesso che fino ad oggi non avevo mai sentito parlare del Peposo. Quando ho letto la prima volta della Giornata Nazionale sul Calendario Italiano del Cibo ho pensato subito ad un dolce, non so perchè.

L'Ambasciatrice della Giornata è la mia amica Sara, del Blog Pixelicious per la quale ho deciso di cimentarmi in questa preparazione. Sara mi ha fatto prima di tutto scoprire che il Peposo NON è un dolce ma un piatto a base di carne e poi mi ha dato tutte le direttive per prepararlo come una "toscana doc". Ho potuto così scoprire una preparazione davvero gustosa. La carne, cotta nel Chianti per varie ore, diventa morbida tanto da sciogliersi in bocca e il mazzetto di rosmarino e salvia donano un gusto che, unito al pepe, rendono questo piatto superlativo!!!!

Il Peposo è un piatto tipico di Impruneta,un paese che sorge sulle colline fiorentine, famosa anche per la "terra di Impruneta", un'argilla che contiene sabbia da cui si ottengono prodotti in cotto. Sembra che la preparazione del Peposo sia stata proprio opera degli addetti alla cottura dei mattoni (i fornacini) che , in un angolo della fornace, ponevano un tegame di coccio con dentro tutti gli ingredienti di questa preparazione completamente immersi nel vino. Si racconta che i “fornacini” impegnati alla costruzione della Cupola del Duomo di Firenze, ai tempi del Brunelleschi consumassero grandi quantità di Peposo.

Vi lascio alla mitica Sara che saprà svelarvi, nel suo bellissimo articolo, tutte le curiosità su questa preparazione toscana.
peposo-2

Ingredienti per 4 persone

1 kg di muscolo di manzo
1 lt. di Chianti (io ho utilizzato il Serristori, mio vino preferito)
20 chicchi di pepe nero
5 spicchi d'aglio vestito
un mazzetto composto da salvia e rosmarino
sale fino

Lavate il muscolo e tagliatelo a cubetti grandi circa 3,5 cm. Prendete una pentola di coccio e metteteci dentro la carne. Aggiungete gli spicchi d'aglio interi e non pelati, il sale, il mazzetto di salvia e rosmarino e il pepe intero. Battete leggermente il pepe con il coltello per romperlo leggermente pur lasciandolo intero di modo che insaporirà meglio il tutto. 

Coprite con il vino e fate cuocere a fiamma moderata per tre ore.

Servite caldo su fette di pane tostato.

peposo

Per la ricetta mi sono attenuta a:

http://peposo.it/ 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

3 Comments

  • Il Peposo…quello dell’Impruneta | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani

    29 Ottobre 2016 at 6:13

    […] Il Peposo…quello dell’Impruneta sembra essere il primo su […]

  • sara pixel

    28 Ottobre 2016 at 12:46

    Sapendo quanto ti sei scapicollata per questo peposo, e ricordando i tuoi intensi fine settimana all'insegna della cucina, beh, come non essere onorata di averti avuta tra i miei contributors? Anche la tua presenza, come quella di Vale, è quantomai preziosa, stavolta più di sempre… Al di là della mera ricetta – che tra l'altro, devo dirtelo, ti è venuta proprio proprio bene, foto comprese!!! <3

    1. lericettediluci2015

      28 Ottobre 2016 at 13:11

      Cara amica….anche se tra lavoro e fine settimana a cucinare è stato un periodo super intenso, non potevo non esserci. Piuttosto avrei rinunciato ad altro ma alla tua giornata mai!!!!! Mettici poi che non lo conoscevo e che, quando mi hai erudita, mi sono subito incuriosita…grazie per i complimenti per la buona riuscita della ricetta e per quelli alla foto!! sono graditi perchè so che vengono dal cuore…alla prossima!!!! 🙂

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post