Brioche con provolone del Monaco, zucchine e noci

26 ottobre 2016lericettediluci2015

Ho una passione per i libri, quelli cartacei. Mi piace sfogliarli e persino annusarli!!! Eheheheh…Leggere mi mette in pace con il mondo, mi rilassa e mi rende felice.

Oltre a divorare romanzi e libri di tutti i generi, colleziono libri da cucina…da sempre! Ho l'abitudine di acquistare il libro delle ricette tipiche di tutti i luoghi che visito…credo che dalla cucina si capisca tanto della storia e della cultura di un luogo. 

I miei libri, impilati in cameretta, sono in attesa di una scaffaltura degna di loro in cucina che sta disegnando per "accoglierli" il mio "esimio" amico di infanzia che fa l'architetto. Ogni sera, a letto, ne scelgo uno e me lo gusto leggendolo e guardando le ricette e segnando con un pallino colorato, nell'indice, tutte le ricette che mi piacerebbe, prima o poi, provare!!!!

Questa che vi propongo viene da un libro che amo particolarmente, "Fragole a merenda" di Sabrine d'Aubergine. E' un libro bellissimo, pieno di ricette per colazioni o pause "mangereccie" corredato da splendide fotografie e da racconti che ti scaldano il cuore. Siamo in un'autentica cucina in cui si intersecano persone, sapori ed odori nella gioia di cucinare e condividere con le persone a cui vogliamo bene!!!! Sabrine è anche una food blogger ed è una persona carinissima!!! Che siate blogger o semplici "cuciniere", visitate anche il suo blog e leggete i suoi libri ..e per qualsiasi dubbio scrivetele perchè vi risponderà…è una delle persone più carine che conosca!!!!!!

Vi lascio alla ricetta di questa gustosissima brioche, che viene dal libro….vi innamorerete dell'impasto morbido, profumato, gustoso e liscio….io mi sono incantata…eppure di impasti ne ho fatti!!!! Lo potrete farcire come suggerisce la ricetta oppure come meglio gradite!!!  

Questa brioche è stata inserita in un articolo dedicato al Provolone del Monaco come una delle ricette migliore del web!!!! Ecco il link all'articolo!!!!

brioche-fb

Ingredienti per due filoncini

per l'impasto della brioche

350 g di farina manitoba

1 pizzico di sale fino

160 ml di latte

60 g di zucchero semolato

1 cubetto di lievito di birra (25 g)

50 g di burro più un pezzetto per imburrare la ciotola

3 tuorli

per il ripieno

2 zucchine grattugiate (200 g circa)

200 g di provolone del Monaco

dieci gherigli di noci

sale 

pepe nero macinato fresco

per la finitura

1 cucchiaio di albume mischiato con un cucchiaio di acqua

Procedimento

Preparate l'impasto. Mettete la farina e il sale in una ciotola capiente.  Mescolate il tutto e create un buco centrale. Fate intiepidire il latte e scioglieteci dentro il lievito di birra. Aggiungete alla farina e mescolate con un cucchiaio  in modo grossolano. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate riposare per 20 minuti.

Nel frattempo fate sciogliere il burro (io l'ho fatto sciogliere in un pentolino a fiamma bassissima). Sbattete le uova ed aggiungeteci il butto. Unite il composto all'impasto e mischiate l'impasto fino ad aver unito tutti gli ingredienti ed eliminato tutti i grumi. Trasferite l'impasto su un piano di lavoro. Ungetevi le mani di burro e formate una palla con l'impasto che lascerete riposare sul piano di lavoro coperto dalla ciotola. Fatelo riposare per dieci minuti.

Trascorso questo tempo iniziate a lavorare l'impasto ripiegandolo varie volte su se stesso. Continuate allungandolo e ripiegandolo su se stesso per circa 10 volte.

Rimettetelo nella ciotola pulita ed imburrata e sigillatelo con la pellicola. Dovrà lievitare fino al raddoppio. Ci impiegherà circa un'ora e mezza. Ve ne accorgerete da soli perchè crescerà a vista d'occhio lasciandovi a bocca aperta… 🙂

Mentre l'impasto cresce, preparate gli ingredienti per il ripieno. Lavate e spuntate le zucchine. Grattugiatele con una grattugia a fori grossi. Con la stessa grattugiate anche il provolone del Monaco. Sbucciate le noci e prelevate i gherigli.

brioche-preparazione

Rovesciate l'impasto sul piano di lavoro infarinato e dividetelo in due parti uguali. Stendetele formando due sfoglie ovali dello spessore di mezzo centimetro e mettetele su un foglio di carta da forno. Farcitela nella parte centrale (lasciando un bordo di 4 dita intorno) mettendo il provolone sulla base, aggiungendo le zucchine e poi le noci. Salate e pepate. Tagliate il bordo formando tante striscioline di circa 2 cm ed intrecciatele sovrapponendole leggermente. 

Lasciate lievitare per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo spennellatele con l'albume che avrete precedentemente mischiato con l'acqua ed infornate le brioche a 200° per circa 20 minuti. 

Controllate sempre la brioche mentre è in forno in quando il vostro forno può essere diverso dal mio e, di conseguenza, i tempi di cottura possono leggermente variare.

Buon appetito!!!!

brioche-tagliata

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

  • Erica Di Paolo

    15 novembre 2016 at 15:09

    Davvero intrigante!!! Mi ispira un sacco nel suo gioco di sapori e consistenze. Brava!!

    1. lericettediluci2015

      15 novembre 2016 at 15:36

      Grazie!!!! provala perchè è davvero spettacolare. L’impasto è bellissimo e il connubio di sapori molto interessante!!!! 🙂

  • Brioche con provolone del Monaco, zucchine e noci | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani

    27 ottobre 2016 at 17:26

    […] Brioche con provolone del Monaco, zucchine e noci sembra essere il primo su […]

  • Valentina de Felice

    26 ottobre 2016 at 11:13

    Consigliarmi questo libro meraviglioso è stata una delle molteplici cose che mi hai “donato”. Se poi ogni ricetta del libro riesce alla perfezione come questa tua brioche salata direi che siamo a cavallo. Realizzazione splendida, il Provolone del Monaco è una chicca che solo chi lo ha assaggiato può capire. Bravissima Lucy.

    1. lericettediluci2015

      26 ottobre 2016 at 11:16

      Grazie Vale!!!!! era da tempo che volevo proporre le ricette del “cuore” …quelle che vengono dai libri che amo…e ora è arrivato il momento!!!!!!

      1. Valentina de Felice

        26 ottobre 2016 at 11:19

        Riprendersi il proprio tempo e continuare ad esserne padroni…. è la cosa migliore da fare, sempre…. e se poi si inizia così alla grandissima, è solo strada in discesa.

        1. lericettediluci2015

          26 ottobre 2016 at 11:37

          siamo sulla stessa lunghezza d’onda 🙂 …inizio a riprendere tutte le ricette!!!! sarà un novembre fantastico!!!!!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post