Cuscus con melenzane e pesce spada

17 Settembre 2016lericettediluci2015

Oggi l'Associazione Italiana Food Blogger festeggia la Giornata Nazionale del Cuscus. Ambasciatrice di Oggi è Maria Pia Bruscia del Blog "La Apple Pie di Mary Pie". Questa giornata è inserita nella Settimana Nazionale della Dieta Mediterranea.

Il cuscus è uno di quei piatti che preparo molto spesso sia con il pesce che non. L'ho scoperto qualche anno fa mentre ero in vacanza a Favignana. Ho quindi approcciato al Cuscus per la prima volta provando quello alla Trapanese, piatto tipico della zona portato in Sicilia dagli Arabi e adottato fino ad essere uno dei loro piatti tipici. Avrei voluto, quindi , proporvi questa ricetta davvero squisita ma, avendola già celebrata in occasione della Giornata della Cucina di Frontiera, ho ovviamente optato per altro.

Il cuscus arrivò in Sicilia verso la metà dell'800, portato dai lavoratori della fascia San Vito Lo Capo-Mazara del Vallo che si recavano, per lavoro, sulle coste tunisine. Veniva considerato il piatto della pace tra i popoli del Mediterraneo, divenendo anche tema di narrazioni letterarie e racconti di viaggi nell'Africa settentrionale.

Il celebre Edmondo de Amicis in un suo scritto definiva il cuscus come “piatto di principi e di popolo”,nel senso che poteva essere sia un piatto destinato alla mensa per la gente comune, sia degno dei banchetti del Gran Visir.

Il primo a dargli una valenza gastronomica fu Pellegrino Artusi che nella sua  'Scienza in cucina e Parte del mangiar bene', con la variante del pesce al posto della carne di montone, lo inserisce tra i piatti della cucina italiana.

Vi lascio alla mia ricetta e a quelle di tutti i contributors di oggi che trovate nel bellissimo articolo scritto da Maria Pia.

cuscus-fb

Ingredienti per 4 persone

300 g di cuscus precotto

400 g di pesce spada fresco

2 melanzane medie (circa 500 g)

12 pomodorini

1 spicchio di aglio

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

600 ml di acqua per la cottura del cuscus

sale

pepe

basilico

olio di girasole per friggere le melenzane

cuscus-ingredienti

Lavate le melenzane e privatele delle due estremità. Tagliatele a fette di mezzo centimentro di spessore e tagliatele a cubetti piccoli. Mettetele in acqua e sale.

In una padella mettete l'olio di girasole e fatelo riscaldare. Strizzate le melenzane con le mani e friggetele in più riprese. Mettetele da parte.

Mettete un pentolino di acqua sul fuoco e salatela.

Prendete il pesce spada, privatelo della buccia e della lisca centrale e tagliatelo a cubetti piccoli come le melanzane. In una padella mettete un cucchiaio di olio e uno spicchio di agli intero e fate saltare per qualche minuto il pesce spada salandolo e pepandolo. Considerate circa 5 minuti dal momento che i cubetti di pesce spada cuoceranno in pochissimo tempo. Mettetelo da parte.

Lavate i pomodorini e tagliateli a piccoli cubetti. Metteteli in una ciotola con olio, sale, basilico sminuzzato e uno spicchio di aglio pulito e tagliato a metà. Lasciate insaporire per mezz'ora.

Prendete il cuscus e mettetelo in una pirofila. Aggiungete 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva e sgranatelo con una forchetta. Aggiungete l'acqua bollente sul cuscus considerando che, in genere, la quantità di acqua corrisponde al doppio di quella del cuscus che volete preparare.

Quando l'acqua sarà completamente assorbita, unite tutti gli ingredienti e servite.

Se preferite, potete anche tenerlo per un'oretta in frigo. Questa ricetta è buona sia fredda che a temperatura ambiente.

cuscus3

cuscus-2

FONTI

http://www.taccuinistorici.it/ita/news/medioevale/paste-cereali/cuscus-piatto-multisociale.html

http://attpt.siciliambiente.it/?file=kop83.php

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post