Cestini con Nergi®, gamberi e stracchino

9 Settembre 2016lericettediluci2015

Questa ricetta è nata dalla collaborazione con Nergi® che mi ha contattato per farmi provare i baby kiwi preparando una ricetta che li avesse come ingredienti. Oltre alla felicità per aver avuto questa gentile offerta, la cosa mi ha subito incurisiosito molto perchè, sinceramente, non conoscevo questo prodotto. Ho immaginato varie ricette con questo ingrediente cercando di trovare l'abbinamento giusto pur non avendolo ancora assaggiato.

blog-nergi_cucina

Ieri pomeriggio sono arrivati i tanto attesi Nergi®. Sono dei piccoli frutti dal colore e buccia verde della dimensione di un pomodoro ciliegino con un gusto delicato ma saporito allo stesso tempo. 

Nergi® è un frutto appartenente alla specie Actinidia arguta, conosciuto come kiwi siberiano, o baby-kiwi. In Italia viene coltivato principalmente in Piemonte, nella zona di Cuneo e vengono prodotti secondo i principi dell’agricoltura sostenibile e biologica.

nergi-fb

Per la mia collaborazione ho scelto di preparare una ricetta salata ideale come aperitivo o antipasto. Il risultato è davvero ottimo oltre ad essere velocissimo da preparare. Dovete solo correre a comprare Nergi® e provare!!!!

nergi-3

Ingredienti per 6 cestini

1 foglio di pasta brisè

6 gamberi

12 Nergi® 

buccia di 1 limone non trattato

200 g di stracchino

pepe nero

sale

1 cucchiaio di olio estra vergine di oliva

La preparazione di questi cestini è molto semplice. Prendete un foglio di pasta brisè e formate, con un coppapasta di cm 12 di diametro, sei dischi. Prendete dei pirotttini da muffin in silicone o in alluminio e capovolgeteli. Vi serviranno da base per dare la forma al cestino ed infornarli.

Se utilizzate quelli in alluminio oleate leggermente la parte esterna dove poggerà il disco di pasta brisè. Se utilizzate quelli in silicone non ci sarà bisogno di olearli.

Cuocete in forno statico a 180 gradi per 15 minuti. Controllate sempre il forno dopo circa 12 minuti perchè, a seconda del forno, potrete impiegarci qualche minuto in meno o in più. I cestini dovranno risultare ben dorati ma non troppo per ottenere la cronccantezza necessaria.

Mentre cuociono i cestini preparate lo stracchino ed i gamberi. Sgusciate completamente i gamberi eliminando anche la testa ed eliminare, se presente, il filino nero sul dorso praticando un incisione con il coltello. In una padellina fate riscaldare un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e fate saltare i gamberi per qualche minuto per ogni lato. 

Mettete da parte i gamberi e lavorate lo stracchino in una ciotolina con l'aggiunta di un pizzico di pepe. Lavoratelo fino ad ottenere una crema.

img_2016-09-08_17-43-09

Prendete i cestini e lasciateli raffreddare. Quando saranno freddi, mettete sulla base lo stracchino distribuendolo su tutta la base del cestino. Tagliate i Nergi®  a fettine sottili (io ne ho utilizzati 2 per ogni cestino) e poneteli sullo stracchino in cerchio sovrapponendo le fettine. 

Adagiate un gambero al centro di ogni cestino e aggiungete su ognuno un pò di buccia di limone grattugiata finissima e un pochino di pepe.

Servite a temperatura ambiente.

nergi-5

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

1 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post