Torrette di melanzane

25 Luglio 2016lericettediluci2015

Da oggi si apre la Settimana della Melanzana per il Calendario Italiano del Cibo. Ambasciatrice di eccezione, Marina Bogdanovic del Blog Madamoiselle Marina.

Le melanzane mi fanno pensare all'estate, alla famiglia e alla mia infanzia. Quando penso a loro immediatamente mi vengono in mente le melanzane sott'olio e la parmigiana di melanzane, per due motivi diversi.

A casa mia si è sempre cucinato tanto e tutto. Nessuno ha mai avuto solo l'idea di far entrare prodotti già cotti, a parte la pasticceria mignon la domenica…quando, raramente, la mamma non aveva provveduto anche a sfornare una crostata. Nonostante viviamo in una città in cui difficilmente si arriva sotto lo zero in inverno, la dispensa è sempre stata fondamentale perchè, come diceva mia nonna "non si può mai sapere".

Per questo motivo, subito dopo l'estate, si procedeva alla preparazione delle conserve!!! In posizione di spicco le melanzane sott'olio, indispensabili come contorno "quando non avremmo tempo di cucinare"; come farcitura nei panini "quando si va in gita fuori porta" e soprattutto in previsione dell'insalata di rinforzo, la regina del pranzo di Natale.

La scena era ed è sempre la stessa: mia mamma, con anticipo, chiede al fruttivendolo di metterle da parte 10 chili di melanzane dopo avergli fatto duemila raccomandazioni sulla qualità, la quantità di semini e altro. Soddisfatta del risultato e del fatto che il fruttivendolo le abbia accordato tutte le sue richieste, inizia la missione barattoli. Barattolo grande per me, barattolo grande per mio fratello, barattolino più piccolo per la sorella e via via così. I barattoli sono sempre gli stessi, si cambia solo il coperchio, quello deve essere assolutamente nuovo, per carità!!!!!

L'ultimo step è il torchio per strizzare bene le melanzane altrimenti non durano come dovrebbero. Quella del torchio è la storia più bella perchè lo ha comprato la vicina di casa di mia mamma e, con gioia, ogni anno glielo presta. Mia madre voleva anche coprarlo ma per la Signora Maria è un piacere cederglielo per  qualche giorno.

Finalmente dopo tutto questo processo si arrivava alla preparazione e poi alla divisione dei barattolini, con la raccomandazione di non mangiarel subito.

Altra storia quella della parmigiana di melanzane, in tavola quasi ogni domenica insieme al ragù e alla carne del ragù. Un'icona, un profumo che si diffone in tutta la casa e che ti accompagnava mentre facevi colazione perchè, mentre la mamma si era alzata presto per preparla mentre noi figli dormivamo per riprenderci dai bagordi del sabato sera. Il parmigiano che forma la crosticina superiore, il ragù che si fonde al gusto della melanzana semplicemente fritta ed il fior di latte sciolto che rilasica un pò del suo latte…insomma una bontà. Il pranzo della domenica, a casa mia, l'ha sempre vista protagonista e, con un poco di fortuna, in caso ne avanzava un pezzetto, ci allietavamo anche la domenica sera accompagnandola con un pezzetto di pane cafone ben cotto.

Vi ho raccontato con molto piacere il rapporto delle melanzane con la mia famiglia. Da quando sono andata via di casa le stesse scene si ripetono anhe a casa mia nel week end. Durante la settimana invece, di tanto in tanto, cerco di provare con delle piccole accortenze a rimanere in un quantitativo di calorie "decente".

Oggi per la settimana della melanzana vi propongo le mie torrette di melanzane che preparo sepsso come piatto unico. Non sono sott'olio, non sono la parmigiana di melanzane ma sono molto gustose, spero vi piacciano.

<

tortini di melanzane

Torrette di melanzane

Ingredienti per 4 torrette

2 melanzane grandi
100 g di pomodorini in scatola
10 pomodorini freschi
200 g di prosciutto cotto
100 g di parmigiano
3 uova
sale
olio evo
basilico

Lavate le melanzane e tagliatele a rotelle alte circa 1/2 cm. Mettetele in acqua e sale per evitare che si scuriscano.

Mettete una griglia sul fuoco e fatela diventare rovente. Quando la griglia sarà ben calda grigliate le melanzane e mettetele da parte.

20150526_193915 (1)

Posizionate dei coppapasta in una teglia mettendo sul fondo un foglio di carta argentata e sotto ogni forma un pezzo di carta da forno. Questo vi aiuterà a non far attaccare i tortini e a rendere piu' agevole l'impiattamento.

Tagliate i pomodorini freschi a piccoli pezzetti e conditeli in una ciotola con un cucchiaio di olio ed un pizzico di sale.

Passate alla preparazione dei tortini.

20150526_194248

Procedete ai vari strati in  questo ordine: uno strato di melanzane, un cucchiaio di pomodorini, 1/2 fetta di prosciutto cotto, una spolverata di parmigiano. Continuate così per 4 strati o comunque fino a raggiungere il bordo del vostro coppapasta.

A questo punto sbattete le uova con un pizzico di sale e versatele sui tortini in parti uguali.

20150526_195436

Infornate a 180° forno statico per 30 minuti.

Mentre le torrette sono in forno, in una pentolina fat cuocere i pomodorini in scatola con un cucchiaino di olio ed un pizzico di sale.

Sfornate le torrette e trasferitele nei piatti.

Servite con il sugo di pomodori, una spolverata di parmigiano e una foglia di basilico fresco.

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post