Fiori di zucca ripieni di ricotta e fritti

5 Giugno 2016lericettediluci2015

fiori di zucca

I fiori di zucca sono tra i fiori più golosi della cucina italiana e in questo periodo si vedono sui banchi dei fruttivendoli. Saltano subito agli occhi perché sono colorati e perfetti di un bellissimo tono di arancione con venature verdi. Li vedete attaccati alle zucchine (fiori di zucca femminili), più piccoli oppure singoli, con un gambo,  e più grandi (fiori di zucca maschili). Si prestano a tante preparazioni ma noi oggi ci concentriamo su quelle più saporite, le versioni fritte.

Oggi celebriamo, per il Calendario italiano del Cibo, la giornata nazionale dei Fiori di zucca fritti. A raccontarci la loro storia e i modi di prepararli pensa l’Ambasciatrice, Laura Bertolini del Blog, neanche a farlo apposta, Frittomisto: Cucina ed Emozioni.

Ho scelto di partecipare a questa giornata con una ricetta che ho sempre mangiato ma che non avevo mai prima d’ora cucinato in casa: i fiori di zucca ripieni e fritti.

In realtà ero indecisa con il “ciurillo”, famosissimo tra i fritti napoletani e composto da una pastella in cui si spezzetta il fiore di zucca, in genere quello piccolo che viene venduto insieme alle zucchine, che viene poi fritto come una zeppola. Ma poi il mio fruttivendolo ha sciolto i miei dubbi. Passando di ritorno dal lavoro li ho visti, belli e grandi ben esposti su una cassetta di legno e ho deciso di prepararli approfittando anche delle giornate che si allungano che mi permettono di cucinare, ma soprattutto di fotografare, con la luce naturale.

E quindi eccomi, fornita di bellissimi fiori di zucca, di un’ ottima ricotta di bufala e di una cucina pulitissima che…ahimè…dopo aver fritto non lo era più ma…ne è valsa la pena!!!!!

Per la pastella ho preparato quella con la birra e per il ripieno ho utilizzato ricotta di bufala unita a parmigiano e pepe. Per la pulitura del fiore di zucca vi suggerisco solo di eliminare il pistillo interno totalmente onde evitare il gusto amarognolo che rilascia.

fiori di zucca ripieni e fritti

Fiori di zucca ripieni di ricotta e fritti

Ingredienti

10 fiori di zucca

Olio per friggere

Per la pastella

150 g di farina 00 
200 ml di birra bionda gelata
sale fino, un pizzico

pepe nero

Per il ripieno

400 g di ricotta di bufala

4 cucchiai di parmigiano

Sale, un pizzico

Pepe nero

La prima cosa da preparare è la pastella perché deve crescere per 30 minuti.

Prendete una ciotola dal bordo alto e versateci la farina setacciata, il sale ed il pepe. Aggiungeteci la birra gelata pian piano amalgamando il tutto con una frusta da cucina per evitare la formazione di grumi. Coprite la ciotola e fate riposare la pastella per mezz’ora.

Passate quindi ai fiori di zucca. Lavateli bene. Vi consiglio di non utilizzare un getto di acqua potente perché dono molto delicati e potrebbero rompersi. Asciugateli bene con carta da cucina assorbente ed eliminate il pistillo centrale facendo attenzione a non aprire troppo il fiore rischiando di romperlo.

Preparate la ricotta mischiandola in una ciotola insieme al sale, pepe e parmigiano. Con l’aiuto di una saccapoche (io utilizzo quelle di plastica usa e getta) farcite i fiori per i tre quarti.  Farciteli tutti e metteteli da parte.

Scaldate l’olio in una pentolina dal bordo alto. Vi consiglio di friggerli, immersi nell’olio, a coppie di modo da non raffreddare troppo l’olio.

Una volta che l’olio è diventato molto caldo passare i fiori di zucca nella pastella. Io effettuo un movimento circolare quando li immergo nella pastella di modo da ricoprirlo per bene. Friggetelo fino a che raggiunge un buon colore di doratura  Scolateli su carta assorbente da cucina e serviteli caldi.

fiori di zucca ripieni

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

1 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post