Grissini alla paprica dolce

25 maggio 2016lericettediluci2015

Recentemente mi sono cimentata nella preparazione dei grissini. Prima di allora li ho sempre amati ma li ho anche sempre comprati. Dopo averli realizzati da me in occasione del calendario italiano del cibo, mi resa conto che sono davvero semplici da preparare e che è anche molto divertente farli in casa perchè li puoi realizzare con le spezie e gli ingredienti che preferisci. Ho deciso quindi di farli di nuovo usando una spezia che mi piace molto, la paprica dolce.

Poichè sono anche abbastanza rapidi da preparare, consiglio a tutti di cimentarsi. Se avete all'improvviso ospiti e volete preparare un simpatico aperitivo a base di salumi, questi grissini gustosi e croccanti sono davvero l'accompagnamento giusto. Potete decidere di usare la vostra spezia preferita oppure parmigiano o nulla…andranno comunque a ruba perchè uno tira l'altro.

Per la ricetta sono rimasta fedele al mitico Carlo Cracco che nel suo libro "Se vuoi fare il figo usa lo scalogno" la spiega in modo semplice e chiaro!!!!

Ingredienti (per 50 grissini circa)

480 g di farina 00
220 ml di acqua tiepida
75 ml di olio extra vergine di oliva
15 g di lievito di birra
12 g di malto (o un cucchiaino di miele)
10 g di sale fino
un pizzico di zucchero e un cucchiaino di paprica dolce abbondante

Unite la farina con il miele (o malto), sale e zucchero. Fate mischiare tutti gli ingredienti nell’impastatrice o a mano. Sciogliere il lievito in acqua tiepida ed aggiungere anche l’olio . Unire quindi i liquidi alla farina precedentemente mischiata agli altri ingredienti. Impastare con il gancio per circa 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Se lavorate a mano dovrete metterci un po’ di olio di gomito in più ma il risultato sarà comunque ottimo. 

Una volta pronto trasferite l’impasto su di un piano di lavoro. 

Lasciate lievitare per 40 minuti sotto ad un panno umido.

Trascorso questo tempo accendete il forno a 190° e preparatevi ad infornare.  Prendete una teglia da pizza quadrata e metteteci la carta da forno su cui adagerete i grissini.

Stendete l'impasto con un mattarello e stendete la sfoglia dello spessore di mezzo centimetro. Prendete un bicchiere e stemperate la paprica con un cucchiaio di olio evo e 2 cucchiai di acqua e mescolate il tutto. Spennellate la paprica su tutta la superfice della pettola. Tagliate poi tante listarelle nel senso più lungo  e con delicatezza tirate le estremità di ognuna in modo da formare, appunto, il nostro grissino. All’inizio potrebbero rompersi ma, non vi preoccupate perché ci farete presto la mano. L’importante è farli più o meno della stessa doppiezza circa in modo da avere una cottura uniforme.

Adagiate i grissini sulla teglia, spennellate ancora la paprica e infornate per 12 minuti circa a 190 gradi!

Serviteli con speck, come nel mio caso, o con altri salumi.

grissini

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

1 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post