Lasagne ai carciofi

21 Marzo 2016lericettediluci2015

 

Lasagne ai carciofilasaf

Oggi si celebra la Settimana della Cucina della Pasqua.

Ambasciatrice della settimana è Silvia Lanconelli del Blog Moglie da una vita.

Come per ogni periodo, soprattutto per quelli di festa, ci sono dei piatti legati alla tradizione geografica o più semplicemente legati al “Campanile” oppure alla propria famiglia.

A Pasqua, superato ormai il periodo di Quaresima e di astinenza alle carni, le tavole si riempiono di colori e sapori con salumi, uova, dolci e torte salate.

In ogni regione troviamo dei piatti caratteristici a cui non poter assolutamente rinunciare.

La torta pasqualina in Liguria, il casatiello in Campania,i fiadoni in Abbruzzo, il brasato al Barolo in Piemonte, le lasagne verdi alla Bolognese in Emilia Romagna…..solo per citare alcune delle preparazioni legate a questa festa religiosa.

In Campania, più precisamente a Napoli, non mancano mai il Casatiello, la “Fellata” o “piatto santo” (ricotta salata, salame, capocollo e uova sode), la Pastiera e l’agnello.

A casa mia oltre alle specialità sopra elencate che troneggiano, siamo soliti preparare come primo piatto la lasagna ai carciofi.

La ricetta che vi propongo è fatta con la lasagna fresca acquistata in un pastificio di fiducia, perchè a Pasqua le preparazioni sono tante e di solito casa mia è inondata di parenti provenienti da fuori….(da buona napoletana)…ovviamente potete tranquillamente prepararla da Voi in casa!!!!

Ingredienti per 6/8 persone
500 g di lasagna fresca
1 litro e mezzo di besciamella
10 carciofi medi
parmigiano reggiano
provola o fior di latte fresco
sale q.b.
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di olio evo

La prima cosa da fare e anche la più scocciante è pulire i carciofi.

Per evitare che si scuriscano preparare una ciotola piena di acqua fredda e limone di modo che i carciofi non si scuriscono mentre li tagliate.

Dopo averli puliti e lavateli tagliateli a fettine sottili. In una padella ampia mettete l’olio e l’aglio e fatelo rosolare per qualche minuto. Aggiungete i carciofi e fateli rosolare per un paio di minuti a fiamma alta. Abbassate la fiamma, aggiungete un bicchiere di acqua e cuocete per 20 minuti a fuoco lento e con il coperchio.

Mentre i carciofi si cuociono preparare la besciamella. (Per le istruzioni e la ricetta, CLICCA QUI).

Passiamo alla preparazione della lasagna. Per prima cosa prepariamo la linea mettendo in delle ciotole vicino a noi tutti gli ingredienti: besciamella, provola o fior di latte a dadini, parmigiano grattugiato, carciofi.

Relativamente alla pasta per lasagna, pur essendo fresca, io preferisco sempre bollirla anche se solo per tre minuti. In questo modo sono sicura che la consistenza dopo cotta sarà perfetta. Inoltre la pasta contenendo l’acqua della cottura farà si che la lasagna non si secchi in cottura.

Mettere a bollire l’acqua salata. Preparare una pirofila rettangolare e mettere sulla base mezzo mestolo di besciamella distribuendolo su tutta la superficie.

Bollire per tre minuti 4 fogli di lasagna alla volta che andrete subito a togliere dall’acqua con l’aiuto di una pinza e a trasferire ben colata nella teglia aggiungendo uno strato di carciofi, una manciata di provola a dadini, di parmigiano e un mestolo di besciamella.

Ripetere questi strati fino ad esaurimento.

Cuocere la lasagna in forno ventilato a 180° per 35/40 minuti.

Far riposare per 10 minuti prima di servire.

[related_post themes=”flat”]

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

11 Comments

  • silvia lanconelli

    25 Marzo 2016 at 19:25

    quanto mi fa arrabbiare non trovare la provola da noi! bellissimo piatto di primavera, mai provate le lasagne ai carciofi. devo appuntarle nella lista delle cose da provare,
    grazie di aver contribuito alla settimana della cucina di pasqua

    1. lericettediluci2015

      29 Marzo 2016 at 9:16

      Grazie!!!!! 🙂

  • Sara (pixel)

    22 Marzo 2016 at 1:23

    Sarò sincera: me ne scofanerei una teglia da sola! Adoro le lasagne, ancor di più in bianco, e adoro la versione ai carciofi, che preparo spesso anche se non per ricorrenze particolari… Ma la provola mi manca (io uso di solito la mozzarella assieme alla besciamella): chissà che saporino! Le provo 🙂

    1. lericettediluci2015

      22 Marzo 2016 at 9:21

      Se riesci a trovare la provola devi provare…il gusto affumicato dona al piatto una marcia in più!!!

  • La Cucina di Anisja

    21 Marzo 2016 at 23:26

    Sono buonissime, l’accostamento dei sapori è proprio fantastico, quasi quasi le faccio anch’io a Pasqua 🙂

    1. Lucia melchiorre

      21 Marzo 2016 at 23:32

      Grazie!!! Sono delicate e si possono preparare prima e infornare al momento!!!! A casa mia a Pasqua si preparano spesso!!! Fammi sapere che ne pensi se le prepari!!!!!

    2. lericettediluci2015

      22 Marzo 2016 at 9:21

      siiii!!!!!! se le fai fammi sapere cosa ne pensi!!! 🙂

  • Serena

    21 Marzo 2016 at 23:13

    Lucia io adoro i carciofi ma confesso di non averli mai utilizzati per le lasagne credo proprio che prenderò ispirazione dalla tua ricetta per provare, un piatto saporito ma delicato come piace a me. Bella ricetta!

    1. lericettediluci2015

      22 Marzo 2016 at 9:22

      Grazie Serena!!!!Se provi a farle una volta non le abbandonerai mai!!! sono gustose e delicate allo stesso tempo!!!! Fammi sapere

  • Cristina

    21 Marzo 2016 at 17:53

    Brava Lucia!!! che buoneee le lasagne ai carciofi, anche noi almeno una volta all’anno le prepariamo però non hanno una ricorrenza particolare, a parte, ovviamente, il legame con la stagionalità del carciofo. Le tue devono essere veramente squisite!
    Un abbraccio!

    1. lericettediluci2015

      21 Marzo 2016 at 22:42

      Grazie mille Cristina!!!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post