Pasta e piselli

7 Giugno 2015lericettediluci2015

La pasta e piselli è un piatto tipico della tradizione napoletana. E' ideale in ogni stagione e si puo' realizzare sia con i piselli freschi che con quelli in barattolo. La ricetta originale prevede i tubetti ma a Napoli in molti, come me, preferiscono i vermicelli spezzati.

IMG-20150607-WA0026Ingredienti per 4 persone
500 gr di piselli freschi
100 gr di pancetta
1/2 cipolla
50 gr di burro
2 cucchiai di olio evo
parmigiano q.b.
sale q.b.
pepe nero
280 gr di vermicelli spezzati

In una pentola di terracotta fate rosolare il burro e l'olio con la cipolla tritata. Fate rosolare la cipolla con il burro e l'olio per qualche minuto per poi aggiungere la pancetta tagliata a cubetti e i piselli.

Aggiungete il sale ed il pepe ed aggiungete l'acqua nella quantità necessaria a ricoprire tutti i piselli. Lasciar cuocere i piselli per 30 minuti a fuoco basso. Mettere sul fuoco una pentola con circa un litro di acqua. Salarla e portarla ad ebollizione. Vi servirà per aggiungerla già calda ai piselli per la cottura della pasta.

Spezzare i vermicelli. Aggiungere acqua calda a sufficienza per cuocere la pasta. Vi consiglio di mettere la pasta nella pentola dei piselli e di aggiungere l'acqua calda necessaria a ricoprire la pasta tenendo sempre sul fuoco la pentola con l'acqua a riscaldare di modo da poterne aggiungere se necessario.

Cuocere la pasta girando di tanto in tanto. La consistenza deve risultare cremosa per cui, se notate che a poco dai tempi di cottura della pasta la consistenza risulta troppo liquida, alzate la fiamma.

Una volta cotta la pasta servirla calda spolverando con del parmigiano se e' di vostro gradimento.

Qualche suggerimento:

-Per velocizzare i tempi potete utilizzare anche piselli in barattolo.
-Se volete la versione light potete omettere dalla ricetta il burro e sostituire la pancetta con il prosciutto crudo.

Io utilizzo la pentola di coccio ma potete utilizzare anche altre pentole purche abbiano il bordo abbastanza alto.

 
 

 

 

Commenta con Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post