tavola-country-anteprima
MTC Challenge

Pacchetti per tutti

…una Vigilia di Natale Country all'insegna dei Pacchetti..per il Master di MTChallenge!!!!!

Quest'anno il Natale l' ho atteso come sempre con allegria e gioia addobbando tutta la casa con gnomi, decorazioni e Babbi Natale di tutte le forme e dimensioni. 

In più, la meravigliosa community di cui faccio parte, l'MTChallenge, mi ha fatto un regalo meraviglioso, selezionandomi per un MASTER dal titolo "Conciati per le Feste". 

master3-690x1024

Per due settimane, insieme ad altre colleghe, siamo state seguite da quattro splendide professioniste che ci hanno trasferito tutto il loro immenso sapere su mise en place, preparazione di centrotavola e segnaposti, composizione degli inviti, dei menù e tantissimo altro. Ho inviato con entusiasmo la mia candidatura perchè trovo che, oltre a saper cucinare, sia importante saper accogliere i propri invitati nel modo giusto e conoscere le regole per organizzare al meglio un pranzo o una cena. Oltre a tutto ciò, abbiamo lavorato in un bellissimo clima di allegria e condivisione creano una bellissima magia!!

Ad erudirci su mise en place, menu, inviti e tantissimo altro quattro donne esplosive, gentili, preparate..che, nonostante gli innumerevoli impegni ci hanno seguito con entusiasmo e passione.  Quattro donne rispetto alle quali, quel poco che conoscevo su bon-ton, mise en place e arte di ricevere, è diventato una goccia in un oceano. Adesso credo di saperne qualcosina in più e per questo Le ringrazio per il meraviglioso regalo che mi hanno fatto…trovato non sotto l'Albero, ma "sulla tavola". Grazie a Voi quest'anno i miei ospiti saranno accolti in modo impeccabile.

Grazie quindi ad Alessandra, che nonostante i fusi orari, gli aerei e i treni è stata, come al solito, presente, incoraggiante e perfetta; grazie ad Elisa che ha gestito questo magnifico gruppo di donne intimorite ma entusiaste e ci ha trasmesso tutta la sua esperienza con una presenza costante e rassicurante; a Diana organizzatrice di buffet indimenticabili a cui faccia anche tanti auguri perchè oggi è il compleanno; grazie a Caterina che ho avuto l'onore di conoscere grazie a questo master con la sua classe ed immensa esperienza…non ti libererai facilmente di me!!!

Il master prevedeva la preparazione di tre mise en place per le feste natalizie, con i seguenti temi:

  • Pranzo di Natale : seduti a tavola, stile elegante.

  • Cenone di Natale : seduti a tavola, stile country.

  • Buffet di Capodanno : tavola buffet per un pranzo o una cena in piedi.

Ogni mise en place prevedeva: 

  • Un tema e un titolo

  • L’invito da inviare agli ospiti che rispecchi il tema scelto

  • Una paletta colori

  • Un menu appropriato

  • Una mise en place corretta :Tovaglia, Piatti bicchieri secondo il menu, Posate secondo il menu, Tovagliolo, Piattino pane, segnaposto, centrotavola abbinato

Oggi vi parlo della prima…quella della cena della Vigilia di Natale in stile Country. Su questo primo tema non ho avuto dubbi ….“Pacchetti per tutti!!!!

Per me la Vigilia di Natale è sempre stata in famiglia con parenti diretti e allargati. A casa di mia mamma non è mai stato un problema aggiungere un posto a tavola per consuoceri, cugini acquisiti e per tutti quelli che lo desiderassero.

Mia mamma ha sempre avuto un grande senso dell’ospitalità e ha sempre amato “addobbare” la casa per creare la calda atmosfera del Natale. Il momento della cena è sempre stato "magico", curato nei particolari con tanto di centrotavola, segnaposto e posti a sedere per tutti…anche per i più piccini con i sedioloni.

Accanto al tavolo …l’albero, l’ospite d’onore, con tantissimi pacchetti. Ogni famiglia porta i suoi pacchetti e li sistema sotto l’albero. Dopo la cena si spacchetta con calma. Ognuno assiste all’apertura di ogni pacchetto. Sono piccole strenne ma tutti hanno il loro piccolo dono, incartato con cura. L’apertura dei pacchetti è una vera e propria cerimonia che dura ore. Il più piccolo della famiglia porge il pacchetto per evitare che gli ospiti si alzino.

La mia tavola vorrebbe ricordare la magia di questo momento. Per ispirarmi ho fatto alcune ricerche a tema pacchetti e ho preparato il mio "mood board personale".

received_1820678784888154-2

Con le idee più chiare sul mio tema per la cena della Vigilia country mi sono approcciata all'invito che è la prima cosa che i tuoi invitati vedono, il biglietto da visita della tua serata, che viene spedito agli ospiti e rende subito l'idea della tipologia di serata. Il mio invito è quadrato, color beige ed è infiocchettato come tutto il resto.

invito-24-dicembre

Se fossi uno degli invitati, nel ricevere questo invito, penserei subito ad una cena molto in tema natalizio, l'invito mi piace, denota eleganza  e buon gusto. Leggendolo la mia attenzione cadrebbe subito sul dress code. Un abito svasato rosso con un fiocco, degli orecchini con la stesso motivo. Poichè l'invito mi sembra anche allegro, acquisterei per mio marito un  papillon rosso da indossare in modo sbarazzino con una camicia e un gilet di cashmere. Cosa porterei in dono?? Poichè si tratta di una persona di famiglia che ama il Natale e tutti gli addobbi , oserei portandole quel Babbo Natale in feltro che guarda incantata ogni volta che passiamo davanti a quella vetrina…già immagino il suo sorriso e l'occhio lucido per la gioia nel vederlo finalmente a casa sua!!!

Da padrona di casa, invece, indosserei un abito di lana rossa con calze e ballerine eleganti (non so portare i tacchi e poi con le ballerine mi muovo meglio e non rischio di far cadere le varie portate!) Trucco leggero, capelli semi raccolti con un fiocco rosso e orecchini di perla tonda a bottone. 

dress code

Preparati e spediti gli inviti mi sono concentrata sull'allestimento della tavola. Grazie a questo Master ho scoperto che, prima di procedere alla scelta dei materiali e colori per il centrotavola e tutto l'allestimento, è utile preparare una paletta di colori. Non serve avere a disposizione programmi costosissimi…ho utilizzato semplicemente un power point. 

paletta-colori-country

Il centro tavola, basso e rettangolare, è un pacco regalo. Qui devo ringraziare milioni di volte Elisa, il mio angelo custode, perchè inizialmente avevo pensato di incartare un pacco con della carta di imballaggio ma Lei mi ha detto "Perchè non lo ricopri di Muschio???" Mi si è accesa la lampadina e non mi sono data pace finche non l'ho trovato. Le prime ricerche nel mio quartiere sono state vane; Elisa era lì ad incoraggiarmi e sostenermi nella ricerca del Muschio. Quando mi ero quasi arresa, mentre ero al bar a prendere un caffè con gli amici, il mio sguardo si è posato su una piccola bancarella di fiori in centro a Napoli; eccola……una meravigliosa zolla di muschio fresco. Vittoria!!!!!!! L'ho ricoperto e infiocchettato con il nastro rosso, lo spago e delle bacche…Lo guardo e non ci posso credere che a farlo sono stata proprio io…

pacchetto-centrotavolaLa mise en place prevede una tovaglia di lino grezzo bianco con un runner color tortora, un sottopiatto rosso. I piatti sono beige. Il segnaposto richiama sempre il tema pacchetti. Ho incartato i tovaglioli aggiungendo un rametto di pino e delle bacche. Un piccolo tag di cartone è messo al centro per annunciare il nome di colui che siederà a quel posto.

segnaposto

mise-en-place-completaIl menù è quello tradizionale della mia vigilia di Natale che prevede una cena a base di pesce. La Viglia deve essere con il Menù tradizionale altrimenti è come se si spezzasse un pochino la magia di questo momento, ogni anno uguale ma diverso.

menu-vigilia

pacchetto-per-vigilia

mise-en-place-completa

Commenta con Facebook
Print Friendly
Condividi:

12 Comment

  1. Ciao Lucia, come sempre in ritardo oramai credo cronico! Complimenti davvero, il centrotavola mi piace moltissimo, sei stata davvero bravissima! Ti sei messa subito all'opera, e hai spronato anche me nei momenti più difficili. Un abbraccio, Marianna.

  2. Ciao, Lucia. vengo a trovarti anche qua, perchè desidero dirti quanto nella tua tavola mi ci ritrovi.. Il senso del Natale sta, anche per me, nella condivisione e negli affetti. E sono sicura che questo master è pregno di entrambi. Un grosso abbraccio.

    1. Cara Katia, grazie per essere passata! In questo Master, così come in tutte le tavole che abbiamo preparato, c’è tanto affetto e amore per il Natale!!!! A presto!!!

  3. Siamo state impegnatissime in questi giorni con le nostre tavole, i lavori manuali che non credevamo di riuscire a gestire, in un gruppo stupendo che ci ha permesso di gestire questa ansia da prestazione nel migliore dei modi. Io conoscevo questo post, conoscevo le tue foto, conoscevo il muschio e quanto ci è voluto per trovarlo, ma leggerlo ora, a cose fatte, mi continua ad emozionare, se possibile anche di più 🙂 Bravissima amica mia!

    1. Ma grazie Valeeeeeeeeeeee……mi fai emozionare ancora di più…è stato bellissimo!!!!!! Le ansie iniziali sono scomparse man mano che ci siamo confrontati e abbiamo colto lo spirito di questo meraviglioso Master!!!!!! Nonostante le fatiche, sono contenta che ci sia ancora tempo per altre tavole ed altre emozioni!!!!! Buon Natale amica cara!!!!!!

  4. Mi hai davvero resa orgogliosa, e non è una frase fatta, vedere la tua tavola, leggere il tuo curatissimo post, mi ha trasmesso emozioni e se penso che siamo solo all'inizio ecco….. non so che dire?, complimenti e sono sicura che tutte abbiamo imparato tante cose interessanti, ma soprattutto lo spirito di questo gruppo è stato insuperabile! Grazie Lucia, un abbraccio Flavia   

    1. ma cos’ oltre ai brividi …mi scende anche la lacrimuccia!!! sono fiera di aver fatto di questo gruppo e di aver imparato tanto ma soprattutti di aver lavorato in gruppo con un’armonia e una voglia di condividere che è stata magica!!!! grazie a te Flavia, di vero cuore!!!! Conoscersi meglio attraverso questo Master è stato bellissimo!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *